Euro 2012, Federcalcio Spagna: senza colpe per fischi ad inno italiano

Pubblicato il 16 Giugno 2012 14:05 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2012 14:05

Madrid (Spagna) – Il portavoce della Federcalcio spagnola Jorge Carretero mostra preoccupazione in merito ai fischi che i tifosi iberici hanno rivolto all’inno italiano durante la partita degli Europei contro gli azzurri.

“Non è una nostra colpa se in Spagna c’è l’abitudine di fischiare gli inni. Alla fine paghiamo noi per i peccati di altri”, queste le dichiarazioni di Carretero a Radio Marca. “Abbiamo invitato a non farlo.

Non è la prima volta che riceviamo lamentele. Ma la Federazione non ha commesso alcuna scorrettezza”, prosegue il dirigente che spera che l’Uefa non decida sanzioni. “E’ un problema di educazione e di perdita di valori nel calcio spagnolo. Qui – sottolinea Carratero – c’è chi ha bruciato una bandiera e non è accaduto nulla”.