Euro 2012, Giaccherini: “La sconfitta con la Russia ci ha fatto bene”

Pubblicato il 7 Giugno 2012 15:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2012 18:48

CRACOVIA, 7 GIU – La sconfitta con la Russia? ''Può solo che aver fatto bene, primo perché così non partiamo favoriti come magari prima poteva essere, secondo perche' dentro di noi e' scattata ancora di piu' la voglia di dimostrare il nostro valore, di riscattarci e di smentire i pronostici''.

Lo sostiene Emanuele Giaccherini, esterno della Juve e della nazionale, che domenica sera potrebbe essere schierato in campo fin dal primo minuto, nella sfida con la Spagna.

La duttilità di Giaccherini potrebbe convincere Prandelli ad usarlo largo nel 3-5-2. ''Sul modulo – ha detto – stiamo provando soluzioni diverse, anche perche' abbiamo giocatori per poter cambiare il modulo in corso d'opera. Io mi trovo benissimo a giocare largo nel 3-5-2, perche' l'ho gia' fatto anche in passato, e' un ruolo in cui devi sacrificarti molto perche' hai da fare tutta la fascia, ma ho le caratteristiche sia fisiche che tecniche''.