Euro 2012, lieve malore per Eusebio. In ospedale a Poznan

Pubblicato il 24 Giugno 2012 11:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2012 15:22

ROMA, 24 GIU – Eusebio, l'ex stella di calcio portoghese, è stato ricoverato sabato sera a Poznan a seguito di un leggero collasso. Lo hanno riferito funzionari della Federcalcio portoghese.

''Il delegato della nazionale, Eusebio da Silva Ferreira – si legge nella nota della Federcalcio lusitana – ha subito un leggero malore sabato sera nell'hotel dove alloggia la nazionale. Dopo le prime cure e a seguito del consiglio medico, Eusebio e' stato portato in un ospedale come precauzione e analisi supplementari''. L'ex giocatore viene comunque definito ''in buona forma e sveglio'', ha riferito all'Agenzia Lusa un portavoce dell'ospedale, dove l'ex stella del calcio portoghese ha trascorso la notte. In giornata Eusebio sara' sottoposto a ulteriori esami. Per la vecchia gloria del calcio europeo e Pallone d'oro nel 1965, si tratta del terzo ricovero in pochi mesi: a dicembre a seguito di una polmonite e a febbraio per dolori al rachide cervicale. L'ex fuoriclasse portoghese, nato in Mozambico, ha compiuto 70 anni a fine gennaio. Con la maglia del Benfica ha vinto la Coppa dei Campioni nel 1961 e 1962. Soprannominato la 'pantera nera', arrivo' terzo con la nazionale ai Mondiali del 1966 e in quell'edizione fu anche il capocannoniere (9 reti). Nel 1965, come detto, gli fu assegnato il Pallone d'Oro.