Euro 2012, Prandelli: “Con la Croazia partita decisiva”

Pubblicato il 11 Giugno 2012 15:39 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2012 15:59

CRACOVIA – ”Con la Croazia sarà la partita decisiva del girone”: lo ha detto Cesare Prandelli, commissario tecnico dell’Italia, all’indomani del pareggio con la Spagna. ”Ora la studieremo: la conosciamo bene, ma nell’ultima partita ha cambiato qualcosa”.

Dopo la buona prestazione contro la Spagna arriva la Croazia, e Cesare Prandelli avvisa: ”E’ una squadra più pericolosa – ha detto il ct azzurro – perché è più imprevedibile. Cambia gioco, anche da un tempo all’altro. E noi non abbiamo ancora risolto i nostri problemi”. ”Le prime relazioni sulla nostra prossima avversaria – ha aggiunto Prandelli – confermano quel che pensavamo da tempo: la Croazia è una squadra vera. Di Natale al posto di Balotelli? Prima capiamo come affrontare la Croazia, e poi decidiamo”.

“Un’Italia seducente”: così i media francesi definiscono la nazionale azzurra che ieri ha messo paura alla Spagna. E Cesare Prandelli ne è sorpreso. ”Ma l’hanno detto prima o dopo la partita?…”, il primo commento ironico del ct azzurro. ”I francesi vanno sempre presi con le molle: magari era una battuta del dopo partita. Ma se davvero era un complimento, lo accetto volentieri”.