Francia, Euro 2016 a rischio: Federcalcio preoccupata

di redazione blitz
Pubblicato il 14 Novembre 2015 15:22 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2015 15:25

Euro 2016 in Francia a rischio: Federcalcio preoccupata

La Nazionale Francese nella foto Ansa

PARIGI, FRANCIA – “Sono state prese tantissime precauzioni ma si è visto che i terroristi possono colpire in qualsiasi momento. C’era già preoccupazione per gli Europei e ora è ovviamente ancora più grande. I miei pensieri ora vanno a tutte le famiglie delle vittime”. Così il n.1 della Federcalcio francese Noel Le Graet a L’Equipe dopo gli attentati di Parigi.

Tributo della Serie B di calcio italiana alla Francia dopo gli atti di terrorismo di Parigi: in tutte le partite – apprende l’Ansa – in programma nel week end verrà suonata la Marsigliese. Le squadre entreranno in campo con la bandiera francese aperta durante lo schieramento e sarà anche osservato il minuto di silenzio disposto da Coni e Figc.

Il Presidente Federale Carlo Tavecchio, d’intesa con il Presidente del Coni Giovanni Malagò, ha disposto l’osservanza di un minuto di raccoglimento in occasione di tutte le gare in programma durante il fine settimana per ricordare le vittime della tragedia di Parigi. Dalla Serie A ai campionati della Lega Nazionale Dilettanti, tutto il mondo del calcio si stringe attorno alla Francia, duramente colpita da attacchi terroristici.

In tutte le partite di calcio di ambito Uefa dei prossimi giorni sarà osservato un minuto di silenzio per gli attentati di Parigi e le squadre scenderanno in campo con il lutto al braccio. Lo apprende l’Ansa in ambienti calcistici europei.