Euro 2020, i convocati della Nazionale: Mancini ha diversi dubbi in attacco

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Ottobre 2019 19:21 | Ultimo aggiornamento: 13 Ottobre 2019 19:21
Euro 2020 convocati Mancini Nazionale Mario Balotelli resta in corsa attacco

Euro 2020, Mario Balotelli potrebbe essere convocato da Roberto Mancini (foto Ansa)

ROMA – Manca molto ad Euro 2020 ma con la qualificazione già in cassaforte Roberto Mancini può già pensare alla lista dei convocati.Il nostro ct, per sua stessa ammissione, ha pochi dubbi e questi sono concentrati soprattutto sugli attaccanti. I calciatori in pole per una convocazione sono Federico Chiesa, Federico Bernardeschi e Lorenzo Insigne. Per altri posti, ci sono diversi candidati. 

Roberto Mancini ha iniziato la sua gestione tecnica da ct della Nazionale Italiana puntando su Mario Balotelli come centravanti titolare. Super Mario ha ancora chances di convocazione ad Euro 2020 perché i centravanti impiegati in queste partite di qualificazione – Immobile, Belotti, Kean e Quagliarella – non hanno convinto pienamente. Sono tutti in corsa,compreso Simone Zaza. Anche l’attaccante del Torino ha fatto parte della comitiva azzurra per qualche partita. 

Grandi dubbi anche sulle corsie esterne. Federico Chiesa, Federico Bernardeschi e Lorenzo Insigne sono certi di una maglia azzurra mentre restano appesi ad un filo Domenico Berardi, Stephan El Shaarawy, Matteo Politano e Vincenzo Grifo.

Domenico Berardi ha iniziato il campionato nel migliore dei modi tanto da essere in corsa per il titolo da capocannoniere ma fino a questo momento Mancini non lo ha mai preso veramente in considerazione. Potrebbe essere convocato per Euro 2020 solamente in caso di stagione memorabile da venti gol. 

Uno che sembrava certo del posto per Euro 2020 era Stephan El Shaarawy ma dopo il suo trasferimento in Cina la situazione è cambiata radicalmente. Mancini continua a convocarlo ma non lo ha più fatto scendere in campo. Il “Faraone” potrebbe essere aiutato da un suo ritorno in Serie A in prestito durante il mercato di gennaio. 

Un altro calciatore in  corsa per un posto ad Euro 2020 è Matteo Politano. Tuttavia il calciatore è penalizzato dalla scelte di Antonio Conte che non lo mette quasi mai titolare all’Inter. Resta in dubbio anche Vincenzo Grifo. Il calciatore del Friburgo piace molto a Mancini per la sua duttilità ma non riesce ad avere un posto da titolare fisso nel campionato tedesco.