Europa League, Lazio ai quarti: 2-0 alla Dinamo Kiev, gol di Lucas Leiva e de Vrij

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 marzo 2018 20:48 | Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2018 20:48
Europa League, Lazio ai quarti: 2-0 alla Dinamo Kiev, gol di Lucas Leiva e de Vrij

Europa League, Lazio ai quarti: 2-0 alla Dinamo Kiev, gol di Lucas Leiva e de Vrij (Ansa)

KIEV (UCRAINA) – Serviva una impresa per passare il turno di Europa League e impresa è stata. Una Lazio formidabile è andata a vincere su un campo che era ancora imbattuto da inizio stagione grazie a una prestazione di grande personalità. Con l’assenza di Sergej Milinkovic Savic, era necessario che uscisse fuori il gruppo e i ragazzi di Simone Inzaghi hanno tirato fuori una prestazione memorabile.

La Lazio ha applicato un pressing impressionante ed è andata a Kiev per fare subito la partita per prendersi la qualificazione tra le otto regine d’Europa League. Nel primo tempo, è stata una partita a senso unico. La Lazio è passata in vantaggio con Lucas Leiva e ha cestinato altre occasioni piuttosto facili con Ciro Immobile, che si è mosso benissimo ma non ha mostrato il solito cinismo sotto porta.

Lucas Leiva è stato protagonista della solita prestazione mostruosa a centrocampo ma in più ha saputo tirare fuori dal cilindro una rete da bomber di razza. Anche grazie a una pennellata di Luis Alberto, che piano piano sta tornando sui livelli precedenti al rinnovo del contratto.

Nella ripresa, la Lazio ha mostrato grande maturità perché non ha rinunciato a offendere, ma cosa si è mangiato Patric?!,  ma allo stesso tempo ha saputo gestire la partita in virtù del tasso tecnico superiore agli avversari. Ottima prestazione della difesa, che solitamente è la nota dolente di questa squadra, con un Luiz Felipe in costante crescita. Il 20enne sta imparando molto da de Vrij ed è pronto a raccogliere il testimone in vista della prossima stagione quando l’olandese si accaserà, molto probabilmente, all’Inter. De Vrij sta confermando la sua vena da “bomber” e anche stasera ha segnato un gol di una importanza capitale perché gli attaccanti stavano sbagliando troppo sotto porta.

Adesso i tifosi della Lazio possono sognare in grande e, non da escludere, una sfida contro una big del calcio europeo considerando la presenza in gara di società blasonate come Atletico Madrid e Arsenal.