Europa League: Lazio-Vaslui e Udinese-Rennes in campo

Pubblicato il 15 Settembre 2011 8:24 | Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2011 8:24

Roma – Europa League, prima giornata della fase a gironi: Lazio-Vaslui (ore 19) e Udinese-Rennes (ore 21.05) in campo questa sera. Primo confronto ufficiale tra le due squadre in Italia e prima trasferta ufficiale in Italia per il Vaslui. La Lazio ospita per la seconda volta una rivale romena in gare ufficiali: nella Champions League 2007/08 pareggio per 1-1 contro la Dinamo Bucarest.

La Lazio non ha segnato solo in una delle ultime 15 euro-gare interne disputate: e’ accaduto il 17 dicembre 2009 quando, in Europa League, venne sconfitta per 0-1 dal Levski Sofia. Nelle altre 14 partite prese in esame la Lazio ha complessivamente realizzato 29 reti. Tommaso Rocchi si trova a 99 gol ufficiali realizzati con la maglia della Lazio (77 in A, 9 in coppa Italia, 1 in supercoppa di lega, 12 nelle coppe europee) ed occupa il quinto posto solitario assoluto nella classifica all-time dei marcatori della storia biancoceleste.

Al quarto posto, prossimo traguardo, troviamo Giordano, autore in biancoceleste di 108 centri. Il Vaslui non segna fuori casa in Europa da 390′: ultima rete firmata da Wesley al 60′ di Omonia-Vaslui 1-1 del 4 agosto 2009 in Europa League. Poi si sommano i restanti 30′ di quel match e le intere gare a casa di Aek Atene (0-3 nell’Europa League 2009/10), Lilla (0-2 nell’Europa League 2010/11), Twente (0-2 nella Champions 2011/12) e Sparta Praga (0-1 nell’Europa League 2011/12). Dirige Braamhaar, classe 1966 ed internazionale dal 2002.

Con i club italiani ha 5 precedenti con bilancio di 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte; in questi 5 incroci si trova anche Olympiakos-Lazio 1-1 nella Champions 2007/08. Quattro gli incroci con team romeni, mai con il Vaslui e bilancio di 1 successo, 1 pareggio e 2 sconfitte per queste formazioni.

Primo confronto ufficiale tra le due squadre in Italia. L’Udinese ospita una rivale francese per la seconda volta nelle classiche coppe europee: nella coppa Uefa 2005/06 vittoria bianconera per 3-0 contro il Lens. Il Rennes e’ alla seconda trasferta ufficiale in Italia: nella coppa Intertoto dell’estate 1999 francesi k.o. per 0-2 contro la Juventus, sul neutro di Cesena.

L’Udinese non ha subito gol solo in una delle ultime 11 euro-gare disputate in assoluto: e’ accaduto il 12 marzo 2009 quando, in coppa Uefa, si impose per 2-0 in casa contro lo Zenit San Pietroburgo. Nelle altre 10 partite considerate i friulani hanno incassato complessivamente 17 reti. Antonio Di Natale, 8 reti nelle coppe europee con la casacca dell’Udinese, e’ ad un solo gol dal primato assoluto detenuto da Roberto Carlos Sosa, con 9 centri. Il Rennes subisce gol da 10 trasferte europee consecutive, per un totale di 19 gol al passivo.

L’ultima trasferta terminata a porta chiusa dai francesi risale allo 0-0 in casa dell’Osasuna, in coppa Uefa, in data 29 settembre 2005. Dirige il romeno Balaj, classe 1971, internazionale dal 2003. E’ al terzo incrocio con team italiani che vantano 1 vittoria (Milan-Auxerre 2-0 nella Champions 2010/11) ed 1 sconfitta (Sampdoria-Metalist 0-1 nella coppa Uefa 2008/09). Con club francesi, invece, vanta 3 precedenti e bilancio in perfetta parita’: 1 vittoria, 1 pareggio ed 1 sconfitta; la vittoria e’ proprio nell’unico incrocio con il Rennes, che sconfisse in casa 3-1 l’Osasuna nella coppa Uefa 2005/06.