Europa League: Palermo-Maribor, probabili formazioni live

Pubblicato il 19 agosto 2010 12:02 | Ultimo aggiornamento: 19 agosto 2010 12:02

Delio Rossi

Queste le probabili formazioni di Palermo-Maribor, partita d’andata del turno preliminare di Europa League, in programma questa sera alle 20,30 al Renzo Barbera.

Palermo (4-3-1-2): 46 Sirigu, Cassani, 15 Dellafiore, 6 Munoz, 42 Balzaretti, 8 Migliaccio, 11 Liverani, 23 Nocerino, 27 Pastore, 32 Maccarone, 9 Hernandez. (99 Benussi, 5 Bovo, 29 Garcia, 25 Glik, 4 Kasami, 24 Rigoni, 51 Pinilla Ferrera). All. D. Rossi.

Maribor (4-3-3): 12 Pridigar, 7 Mejac, 26 Rajcevic, 66 Andelkovic, 28 Viler, 8 Mezga, 21 Bacinovic, 70 Mertelj, 27 Ilicic, 9 Marcos Tavares, 17 Volas. (13 Radan, 23 Resek, 29 Dodlek, 25 Spahic, 20 Cvijanovic, 14 Plut, 11 Jelic). All. Milanic

Arbitro: McDonald (Scozia)

Quote Snai: 1,28; 4,75; 9,50

Primo confronto ufficiale tra le due squadre in Italia e prima volta che il Palermo ospita una rivale slovena in gare ufficiali. Terza trasferta per il Maribor in Italia, dove ha sempre perduto: 0-4 a Roma dalla Lazio nella Champions League 1999/00, 2-3 dal Parma nella coppa Uefa 2004/05. Il Palermo è imbattuto nelle ultime 27 esibizioni ufficiali al «Barbera», dove i rosanero hanno ottenuto 20 vittorie e 7 pareggi. L’ultima sconfitta interna del Palermo risale all’1 marzo 2009: Palermo-Catania 0-4 (serie A). Il Maribor è approdato al play-off dell’Europa League 2010/11 dopo aver superato due turni eliminatori, senza aver perduto alcuna partita: in bilancio 3 successi sloveni ed 1 pareggio. Nel secondo turno preliminare il Maribor ha avuto la meglio sugli ungheresi del Videoton (pareggio esterno per 1-1 all’andata e successo casalingo nel ritorno per 2-0), nel terzo turno ha estromesso gli scozzesi dell’Hibernian Edimburgo (doppio successo: 3-0 interno all’andata e 3-2 fuori casa nel ritorno). L’ultima sconfitta internazionale degli sloveni risale al 27 agosto 2009, Europa League, 0-1 a Praga dallo Sparta. Dirige Douglas Mc Donald, scozzese, nato l’8 ottobre 1965, internazionale dal 2000, alla terza presenza stagionale nelle coppe europee dopo Hjk Helsinki-Ekranas 2-0 (preliminari Champions League) ed Olympiakos Pireo-Maccabi Tel Aviv 1-1 (preliminari Europa League). Mc Donald è al secondo incrocio con team italiani dopo Lazio-Elfsborg 3-0 del 20 agosto 2009, nei playoff di Europa League. Contro formazioni slovene Mc Donald è all’esordio assoluto.