Europei di pallanuoto, Olanda liquidata, il Settebello continua a crescere

Pubblicato il 20 Gennaio 2012 0:00 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2012 23:04

ROMA, 19 GEN – Il Settebello continua a crescere agli Europei di Eindhoven. Dopo il passo falso iniziale con l'Ungheria e la travolgente vittoria sulla Turchia, l'Italia ha battuto 14-6 l'Olanda padrona di casa e tiene il passo per ambire al secondo posto nel girone A. Il successo e' frutto di un gioco intenso, anche se non sono mancati gli errori, soprattutto in difesa.

Tra i protagonisti Giorgetti, migliore marcatore della partita con cinque gol, e Aicardi, autore di una tripletta, splendidamente serviti dalle azioni partite dalla mano di Felugo.

Gli azzurri cominciano senza forzare e chiudono il primo tempo sul 3-2, sfruttando due delle quattro occasioni in superiorita' numerica con Aicardi. Nel secondo parziale l'Italia si porta sul 7-4 e nel terzo allunga fino al 12-5. Nel quarto tempo l'Italia difende facilmente la manovra contro un'Olanda priva di spinta.

''Continuiamo a crescere, ma ancora non stiamo giocando al nostro livello – ha sottolineato alla fine il ct Alessandro Campagna -. Abbiamo commesso tanti errori, soprattutto in difesa nella prima parte di partita. Dobbiamo recuperare le energie mentali e fisiche in vista dei quarti di finale per arrivarci da protagonisti''.

Giorgetti e' contento per la cinquina, ma guarda gia' al futuro: ''Ci aspettano due partite importanti con l'obiettivo di arrivare secondi. Purtroppo quando siamo in vantaggio non riusciamo ad essere cattivi, a differenza di Ungheria, Croazia e Serbia che invece riescono a chiudere le partite. Stasera ho segnato cinque gol, ma il merito e' di tutta la squadra. Se emergo e' perche' la squadra gioca al massimo''.