Europei Nuoto, Fabio Scozzoli oro e record. 4×50 medaglia argento

Pubblicato il 13 dicembre 2017 19:04 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2017 19:05
VIDEO-FABIO-SCOZZOLI-ORO

Europei Nuoto, Fabio Scozzoli oro e record. 4×50 medaglia argento

COPENAGHEN (DANIMARCA) – Uno strepitoso Fabio Scozzoli vince i 50m rana con un tempo fantastico (25″62) che è anche record europeo.

Video dal Twitter di Rai Sport:

 

Dal sito della Federazione Italiana Nuoto:

Dolce è il finale nella giornata d’apertura degli Europei di Copenhagen, che racconta per l’Italnuoto di un oro con record europeo e di un argento proprio mentre il sipario sta calando. La prima è del metallo più pregiato ed è firmata da Fabio Scozzoli che prosegue nella sua risalita ai vertici, dopo il bronzo nei 100 rana ai Mondiali di Windsor 2016.

Il campione di Esercito e Imolanuoto, ventinove anni compiuti ad Agosto, è d’oro nei 50 rana in 25”62, strepitoso record europeo che toglie dieci centesimi al tempo da lui stesso aveva stabilito nel 2013 a Berlino e che il russo Kirili Progoda aveva eguagliato in semifinale.

Un ruggito da vecchio leone indomabile, che mette alle sue spalle proprio Prigoda d’argento in 25”68 e annichilisce anche sua maestà Adam Peaty bronzo in 25”70. “Sono molto contento è inutile dirlo – spiega il romagnolo, seguito a Imola da Cesare Casella, e sul podio per la ventitreesima volta tra europei, mondilali e olimpiadi. Rispetto alla semifinale, ho migliorato i passaggi e le virate. Dedico questa vittoria al mio amico Mattia Dall’Aglio, scomparso quest’estate: il mio pensiero va a lui. Queste vittorie – prosegue Fabio dopo la premiazione, che conquista la quinta medaglia dell’Italia sulla distanza (4 ori e 1 argento) – allungano la carriera di un atleta”.

Chiude ottavo Nicolò Martinenghi, debilitato da una fastidiosa tonsillite, che conclude in 26”48; per l’enfant prodige di Varese – allievo di Marco Pedoja e tesserato per Fiamme Oro e NC Brebbia –  resta il  26”31 in semifinale, con cui ha tolto dieci centesimi al personale nuotato in batteria (già record europeo di categoria) e di otto il record mondiale juniores, stabilito dallo statunitense Michael Andrew il 10 dicemebre 2016 ai Mondiali di Windsor.
La seconda medaglia è d’argento e la griffano in quattro: Luca Dotto, Lorenzo Zazzeri, Alessandro Miressi e Marco Orsi nella staffetta 4×50 stile libero in 1’23”67, dietro soli ai russi che si impongono in 1’23”23. I passaggi dei moschettieri azzurri: Luca Dotto 20”92 (primato personale – precedente 21”07 in batteria), Lorenzo Zazzeri 20”83, Alessandro Miressi 21”17 e in chiusura Marco Orsi in 20”75.

“Questo tempo e la medaglia mi mettono una grande fiducia addosso – spiega Dotto, tesserato da Carabinieri e Larus e allenato da Claudio Rossetto. Sono andato molto forte, con la consapevolezza che il bello a questo punto deve ancora venire”.  L’Italia conquista l’ottava medaglia continentale nella specialità (oro nel 2010 e 2011, argento nel 2002, 2008, 2013, 2015 e 2017 e bronzo nel 2009) e settima consecutiva.
Ai piedi del podio nei 400 misti Ilaria Cusinato. La 18enne veneta di Cittadella – tesserata per Fiamme Oro e Team Veneto – è quarta in 4’32”85 che vale la terza prestazione personale di sempre; oro alla campionessa europea e del mondo in carica l’ungherese Katinka Hosszu in 4’24”78, con cui precede le transalpine Lara Grangeon seconda in 4’28”77 e Fantine Lessafre terza in 4’30”68.”E’ stata una bella – spiega Ilaria, seguita al Centro Federale di Ostia da Stefano Morini – ma alla fine ero veramente stanca. Sono molto contenta, perchè gli impegni scolastici non mi hanno permesso di allenarmi al meglio e comunque ho dato il massimo”.

Chiude al sesto posto la finale dei 50 rana Arianna Castiglioni. La lombarda di Busto Arsizio – tesserata per Fiamme Gialle e Team Insubrika e seguita da Gianni Leoni – tocca in 30”06, cinque centesimi in meno del 30”01 fatto in semifinale, con cui ha abbassato ulteriormente il record italiano: dopo il 30”12 in batteria che aveva cancellato il 30”39 di Lisa Fissneider fatto a Herning nel 2013. Vince la lituana Ruta Meilutyte in 29”36.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other