Eusebio dimesso dall'ospedale e ripartito per il Portogallo

Pubblicato il 27 giugno 2012 12:01 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2012 12:02

VARSAVIA – Eusebio, legenda del calcio portoghese, ha lasciato l'ospedale di Poznan dove era stato ricoverato sabato sera a causa di una crisi ipertensiva che gli ha causato un leggero collasso. L'ex attaccante di origine mozambicana ha subito preso un volo per rientrare in Portogallo e questa sera non sara' presente alla semifinale contro la Spagna. Eusebio, 70 anni compiuti lo scorso gennaio, si trovava in Polonia nella veste di ambasciatore della Federcalcio portoghese in occasione di Euro 2012.