Eysseric ha giocato due volte la stessa giornata, il caso fa gola alla Lazio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Febbraio 2020 18:09 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2020 18:09
Eysseric ha giocato due volte la stessa giornata, il caso fa gola alla Lazio

Eysseric ha giocato due volte la stessa giornata di campionato, la Lazio potrebbe presentare ricorso (foto Ansa)

ROMA – Il caso Eysseric potrebbe fare il gioco della Lazio che non è andata oltre allo zero a zero interno contro l’Hellas Verona. Tabellino della 17ª giornata: Fiorentina-Roma, in campo per i viola dal minuto 83 Valentin Eysseric; Lazio-Verona, in campo per i gialloblù dal minuto 70 Valentin Eysseric.

Tutto questo è stato reso possibile da due fattori: la Lazio non aveva giocato il 17° turno insieme alle altre squadre perché era impegnata nella Supercoppa Italiana in terra araba. Nel frattempo, Eysseric è stato ceduto dalla Fiorentina al Verona nel corso del calciomercato di gennaio e per questo motivo ha potuto giocare due volte lo stesso turno di campionato con due maglie diverse. 

Le dichiarazioni dell’avvocato della Lazio Gian Michele Gentile sono riportate dalla Gazzetta dello Sport: 

 “Non credo ne faremo un caso, anche se è vero che stiamo parlando di un caso non previsto dal regolamento. Su questo è più che possibile che Lotito, visto anche il suo ruolo istituzionale (è consigliere federale, ndr), voglia fare chiarezza, in modo da evitare che restino dei dubbi in futuro”.

Tabellino Fiorentina-Roma con Eysseric presente dal 38° della ripresa. 

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola (38’st Sottil), Badelj, Pulgar, Castrovilli (38’st Eysseric), Dalbert; Boateng (20’st Pedro), Vlahovic. A disposizione: Terracciano, Venuti, Ranieri, Ceccherini, Cristoforo, Benassi, Zurkowski, Ghezzal, Cerofolini. Allenatore: Montella.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Smalling, Mancini, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo (41’st Spinazzola), Pellegrini (40’st Under), Perotti (30’st Mkhitaryan); Dzeko. A disposizione: Fuzato, Cardinali, Fazio, Juan Jesus, Cetin, Antonucci, Kalinic. Allenatore: Fonseca.

ARBITRO: Orsato di Schio.

MARCATORI: 19’pt Dzeko (R), 21’pt Kolarov (R), 34’pt Badelj (F), 27’st Pellegrini (R), 42’st Zaniolo (R)

NOTE: Ammoniti Pezzella, Caceres, Ceccherini, Dalbert, Vlahovic (F); Zaniolo, Kolarov, Diawara (R). Recupero 2’pt – 5’st.

Tabellino Lazio-Verona con Eysseric  in campo dal 25° della ripresa. 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari ( 27′ st Marusic), Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic (26′ st Jony); Immobile, Caicedo (41′ st Parolo). A disposizione: Guerrieri, Proto, Luiz Felipe, Lukaku, Bastos, A. Anderson, Adekanye, Minala, Vavro. Allenatore: Inzaghi

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Pessina, Veloso, Lazovic; Verre (25′ st Eysseric), Zaccagni; Borini (45′ st Dawidowicz). A disposizione: Berardi, Radunovic, Stepinski, Di Carmine, Pazzini, Bocchetti, Lucas Felippe, Dimarco, Empereur, Adjapong. Allenatore: Juric

ARBITRO: Abisso di Palermo

NOTE: Ammoniti: Milinkovic, Jony, Radu (L), Kumbulla, Rrahmani (V). Recupero: 1′ e 5′.