F1 GP Malesia, qualifiche

Pubblicato il 9 Aprile 2011 9:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2011 12:23

SEPANG- F1 GP Malesia, qualifiche: diretta live streaming in tempo reale

Primo test superato per le nuove gomme Pirelli hard nel ‘forno’ del circuito malese di Sepang in occasione della prima giornata di prove libere in vista del Gp della Malaysia. Parola di Paul Hembery, direttore Pirelli Motorsport, secondo cui ”tutti hanno dovuto affrontare condizioni estremamente dure nella prima giornata in pista in Malaysia. Fortunatamente finora i nostri pneumatici non hanno avuto problemi, ma ovviamente il vero lavoro inizierà quando i piloti guideranno le loro monoposto in assetto da qualifica e da gara”. Con l’asfalto che ha toccato i 51°C e l’atmosfera i 37 gradi, i piloti hanno completato in totale 1.255 giri, equipaggiati con gli usuali due set di pneumatici hard (nominati come Prime) e un set di pneumatici soft (nominati come Option).

Oltre alla normale allocazione, ciascun pilota ha anche ricevuto due set della nuova mescola hard sperimentale, progettata con una filosofia leggermente differente, per favorire una maggiore stabilita’ lungo l’arco di utilizzo. ”Oggi, i piloti hanno provato l’evoluzione dei nostri pneumatici hard e – ha aggiunto Hembery – la loro risposta è stata generalmente favorevole, anche se dobbiamo essere cauti per non ritrovarci con dei pneumatici troppo conservativi.

Vista la severità delle condizioni di oggi, siamo soddisfatti di come sono andate le cose e per la gara ci aspettiamo una strategia su tre soste. Ovviamente domani ci saranno mosse strategiche da parte dei team, quando dovranno decidere quali pneumatici utilizzare per le qualifiche. Un elemento che aggiungerà spettacolo a una gara che si preannuncia sicuramente affascinante”.

Durante la sessione del mattino, la maggior parte dei team ha optato per usare entrambi i tipi di mescola hard. Il miglior tempo del pilota della Red Bull Mark Webber del mattino è stato ottenuto con la hard standard, caratterizzata dal logo argento. Il pilota della Williams Pastor Maldonado ha completato il run più lungo con questa mescola, stabilendo il quinto tempo verso la fine di uno stint di 19 giri. Anche la seconda sessione si è svolta sull’asciutto e con temperature più elevate. Webber ha iniziato con il pneumatico hard e poi è passato alle soft, con cui ha stabilito il miglior tempo. Uno schema adottato dalla maggior parte dei piloti, che hanno cercato di sfruttare al meglio il loro unico set di soft su una pista progressivamente sempre più gommata.

F1 GP Malesia, qualifiche: diretta live streaming in tempo reale seguila qui