F1 GP Malesia, qualifiche

Pubblicato il 9 Aprile 2011 8:30 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2011 12:25

SEPANG- F1 GP Malesia, qualifiche: streaming live diretta online

Un venerdi’ nel segno della Red Bull di Mark Webber in vista del Gran Premio dei Formula 1 della Malaysia. Il pilota australiano del team austriaco ha messo a segno in entrambe le sessioni nell”inferno’ di Sepang i migliori tempi mettendosi alle spalle sia il compagno di squadra e campione del mondo, Sebastian Vettel, che le McLaren, apparse ancora in palla come successo nel primo Gp della stagione in Australia. Qualche segno di risveglio per la Mercedes di Michael Schumacher (terzo nelle libere della mattina), mentre gran lavoro in pista e ai box per la Ferrari con Felipe Massa meglio di Fernando Alonso.

Nella seconda e piu’ indicativa sessione, Webber ha messo a segno un 1’36”876 con la McLaren di Jenson Button ad un soffio in 1’36”881 davanti all’altra Freccia d’argento di Lewis Hamilton (1’37”010). Quarta l’altra Red Bull del re di Melbourne, Sebastian Vettel (1’37”090), che ha preceduto la Mercedes di Michael Schumacher (1’38”088) e la Ferrari di Felipe Massa (1’38”089). ”Oggi siamo andati bene, ma siamo solo all’inizio del week-end. La nostra vettura – ammette Webber, chiamato ad una prova d’orgoglio dopo le prestazioni cosi’ cosi’ nell”amica’ Australia – e’ a posto, in pista e’ equilibrata. Abbiamo un buon passo con la pista asciutta”. Parole da solito venerdi’ in Formula 1 invece per Vettel, comunque soddisfatto ”del lavoro fatto e di non aver avuto grandi problemi”. Nelle prove del pomeriggio ”la situazione era in equilibrio” con le McLaren in mezzo alle due Red Bull ma ”e’ difficile – puntualizza il giovane tedesco – analizzare la prestazione della McLaren e sapere cosa e’ stato fatto con il serbatoio”. Nonostante la bella performance della McLaren, Hamilton non si fa illusioni e assicura che la Red Bull e’ ancora ad almeno mezzo secondo di distanza. ”Sono sicuro che loro hanno almeno mezzo secondo da usare domani. Se siamo piu’ vicini? Me lo auguro, ma dobbiamo aspettare e vedere.

Quella di oggi e’ stata una giornata interessante e sembriamo vicini al top. Dobbiamo trovare il modo di migliorare i tempi ma e’ stato un venerdi’ costruttivo”. Felice per i tempi ottenuti nella seconda sessione rispetto alla prima che lo aveva visto scivolare fino alla quindicesima posizione, l’altro pilota McLaren Button. ”E’ stato un po’ difficile questa mattina, qui le condizioni sono molto diverse dalle abitudini – siamo tornati indietro su molte cose e siamo andati meglio”.

F1 GP Malesia, qualifiche: streaming live diretta online CLICCA QUI