F1, Schumacher non si pente del ritorno: “La vittoria resta il primo obiettivo”

Pubblicato il 23 Dicembre 2010 9:04 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2010 9:04

”Lottare per il campionato del mondo e’ ancora il nostro obiettivo, non puo’ che essere cosi’. Ehi, siamo Mercedes! Ma questo e’ un progetto triennale, e anche se ovviamente sarebbe meglio vincere prima, stiamo parlando di competere ai vertici assoluti dello sport motoristico”.

Parola di Michael Schumacher, che ad un anno dal suo approdo alla Mercedes per ripartire in Formula 1 non rinnega la sua scelta: ”Quest’anno – ammette il sette volte campione del mondo sul suo sito Internet ufficiale – e’ stato una grande sfida, e in questo senso le mie aspettative sono state soddisfatte. In termini di risultati, e’ evidente che non ha soddisfatto le nostre aspettative.

La Mercedes, tutta la squadra ed io stiamo lavorando insieme per costruire qualcosa di grande. Non essendo un processo facile rende la sfida piu’ eccitante. Credo di aver dimostrato in molti anni di amare le sfide e di essere in grado di gestirle. Non ho rimpianti per la mia decisione di tornare a correre”. Poi Schumacher parla di come si sta preparando per la prossima stagione: ”Sta andando molto bene e tutti stanno lavorando molto duramente sulla nostra preparazione per la stagione 2011. L’intero team e’ motivato e siamo fiduciosi che il prossimo anno ci portera’ un buon passo avanti. I ragazzi di Mercedes GP a Brackley, Brixworth e Stoccarda stanno lavorando molto”.