Fabian O’Neill ricoverato d’urgenza. La figlia: “L’alcol lo sta uccidendo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Luglio 2020 12:35 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2020 12:35
Fabian O'Neill, una foto d'archivio Ansa di un ospedale

Fabian O’Neill ricoverato d’urgenza. La figlia: “L’alcol lo sta uccidendo” (foto Ansa)

ROMA – Fabian O’Neill, ex calciatore di Cagliari, Perugia e Juventus, è stato ricoverato d’urgenza venerdì scorso in una clinica di Montevideo.

A raccontare la storia è la Gazzetta dello Sport. Secondo i medici, il fisico di Fabian O’Neill avrebbe per fortuna reagito bene e potrebbe essere dimesso nei prossimi giorni, “ma il quadro clinico è molto serio e il fegato è ormai compromesso dall’abuso di alcol”.

“Ha bisogno di un trapianto –  ha rivelato la figlia dell’uruguaiano, Martina – ma se non smette subito di bere non ce la farà”.

“Solo un trapianto di fegato potrebbe salvarlo – dice la figlia – Ma in queste condizioni non può affrontarlo. Ha bisogno di aiuto, ma prima di tutto deve decidere di cambiare”.

“Ho sperperato tutto – raccontò tempo fa il calciatore – ma non ho mai fatto male a nessuno, solo a me stesso. Tante donne hanno cercato di cambiarmi, ma non ho mai voluto.

Se avessero cercato di aiutarmi in passato mi sarei rifiutato. Sono fatto così, ribelle e orgoglioso”.

Quattro anni fa, racconta Adriano Seu della Gazzetta, “fu anche costretto a sottoporsi a un intervento alla cistifellea in seguito al quale gli fu caldamente consigliato di dire addio all’alcol. Ma l’astinenza durò appena un mese e O’Neill ricadde nel tunnel dell’alcolismo”. (Fonte: La Gazzetta dello Sport).