Sport

Fabio Capello sfonda Leonardo Bonucci: “Non sa difendere…”

CAPELLO-BONUCCI

Fabio Capello sfonda Leonardo Bonucci: “Non sa difendere…” ANSA

MILANO – Un 2018 migliore del 2017 che si sta concludendo. E’ scontato l’augurio di Leonardo Bonucci al Milan, di cui è diventato subito capitano, con un rendimento però non all’altezza del suo cartellino da 40 milioni di euro.

“Ho fatto fatica perché avevo la testa impegnata da tanti pensieri e il mio livello fisico non era ottimale. Le due cose mi hanno portato a fare delle prestazioni non consone al passato”, ha ammesso il difensore a Forza Milan, raccontando che è stata salutare l’espulsione rimediata contro il Genoa a fine ottobre.

“Dopo la squalifica di due giornate, ho lavorato su fisico e testa e sono riuscito a esprimermi come volevo”, ha spiegato Bonucci, il cui valore è ridimensionato da Fabio Capello, secondo cui il Milan ha comprato “mezze tacche”. “Se parliamo di difensori che impostano – ha detto a Sky ‘Don Fabio’ – Bonucci è il migliore in Italia. Col pallone tra i piedi è tra i primi tre al mondo. Ma non sa difendere, ha grandi problemi in questo fondamentale. Alla Juve nella difesa a tre si trovava alla perfezione, a quattro sta faticando molto”.

Le parole di Capello, oggi allenatore del Jiangsu Suning, squadra cinese che condivide la proprietà con l’Inter, aggiungono pepe nella giornata del derby di coppa Italia di San Siro, occasione di riscatto per i rossoneri in una stagione che a Bonucci ricorda la sua prima con la Juventus, nel 2010/11.

“Si, rivedo tanto. Il grande entusiasmo iniziale, tanti nuovi acquisti… – ha notato – L’inizio fu ottimo, da gennaio ci fu un tracollo inspiegabile. Al Milan invece abbiamo avuto difficoltà nell’amalgamare il nuovo gruppo. Da ora in avanti tireremo fuori il meglio e riporteremo il Milan ai livelli che gli competono”. Così l’augurio non può che essere di un 2018 migliore: “Lo meritano tutti quelli coinvolti nel progetto Milan”.

To Top