Fabio Pecchia protesta: “Contro il Napoli gli arbitri ci penalizzano sempre”

Pubblicato il 6 gennaio 2018 21:27 | Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2018 21:27
PECCHIA-VERONA

Fabio Pecchia protesta: “Contro il Napoli gli arbitri ci penalizzano sempre”. ANSA/ CESARE ABBATE

NAPOLI –  “E’ una costante del Napoli. C’era fallo sul primo gol nella partita di andata e c’era fallo anche oggi sul gol di Koulibaly”. Fabio Pecchia contesta la rete del vantaggio del Napoli anche in sala stampa dopo la lunga querelle con l’arbitro e il guardalinee in campo che l’ha portato a essere espulso insieme al suo vice Corrent e a un altro collaboratore. ”

Anche all’andata – spiega Pecchia riferendosi al 3-1 del Bentegodi – abbiamo preso il primo gol su palla inattiva e c’era un fallo e oggi ho avuto la stessa sensazione e continuo ad averla anche dopo aver visto le immagini in tv.

Dopo la rete mi sono avvicinato all’assistente dell’arbitro e Nicola (Corrent, ndr) provava a trattenermi mentre poi io l’ho trascinato nella situazione di contestazione.

Quello che è successo oggi non è chiaro, perché il portiere non può essere ostacolato nell’area piccola, ma è una costante, il Napoli lavora su questo. Tutti lavorano sui blocchi ma quello di oggi non era un blocco”.