Federica Pellegrini e Aldo Montano: addio allo sport dalle Olimpiadi, cosa faranno? figli, spettacolo, cantiere

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 1 Agosto 2021 11:16 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2021 11:16
Federica Pellegrini e Aldo Montano: addio allo sport dalle Olimpiadi, cosa faranno? figli, spettacolo, cantiere

Federica Pellegrini e Aldo Montano: addio allo sport dalle Olimpiadi, cosa faranno? figli, spettacolo, cantiere

Olimpiadi. È finita. Federica Pellegrini e Aldo Montano – i “vecchietti” azzurri che hanno fatto la storia del nuoto e della scherma –  hanno chiuso a Tokyo la loro lunga e splendida carriera. Con la zampata del leone. Fede infilando la quinta finale consecutiva della stessa gara; nessuno nei 125 anni della storia olimpica c’è mai riuscito. Solo il titanico Micheal Phelps aveva centrato cinque finali olimpiche nei 200 farfalla.

Ma parliamo dell’uomo pesce, 23 medaglie d’oro, il miglior atleta olimpico di sempre. I paragoni sono impossibili. Assurdi. Improponibili. Aldo Montano a 43 anni ha disputato anche lui la sua quinta Olimpiade ( e la quinta medaglia ) trascinando il quartetto azzurro della sciabola ad una medaglia d’argento. Un esempio.

E adesso? Federica Pellegrini e Aldo Montano che faranno dopo una vita spesa nello sport? È vero, come dicono entrambi, che temono quello che hanno chiamato “ un salto nel buio “? 

La loro prima vita è stata intensa, avvolgente, bellissima. Un lungo viaggio fatto di salite, discese ardite, cadute rovinose, traguardi gloriosi. E sommi sacrifici. Tra slalom amorosi sconquassanti, conditi di gossip, incenso, turiboli al vento e morbose paparazzate. Era il prezzo della gloria. Presa sempre comunque a piccole dosi. Con piacere, certo, ma anche con equilibrato distacco.

“Tutto finito“, hanno detto in lacrime. Lacrime diverse: Federica Pellegrini ha pianto di gioia, Aldo di pura emozione. Ora  che faranno senza la complicità della piscina di allenamento o la sala d’armi? Reggeranno da par loro? Sui social è cominciato un curioso tam tam. I fans vogliono sapere. I leoni da tastiera si agitano. È una sarabanda,  una confusione disordinata. Ognuno dice la sua, offre consigli, spara raffiche di congetture e profezie. Diceva Voltaire:” Il tempo è galantuomo, rimette a posto tutte le cose”. Cioè medica ogni cosa. Ma ci vuole pazienza.

L’agenda di Fede e Aldo è diversa. Lei ha in mente tanti progetti, lui pensa soprattutto al suo cantiere navale. Federica compie 33 anni giovedì prossimo 5 agosto. Aldo ne farà 43 il prossimo 18 novembre. Lei nel futuro ha un docufilm, un libro, il giro del mondo. Malagò la vorrebbe come rappresentante degli atleti CIO. L’ha già convinta a candidarsi. Accetterà?

Il mondo dello spettacolo la corteggia da tempo. Sicuramente continuerà a fare da giudice di Italia’s Got Talent, il talent show in onda su Canale 5, Sky Uno, arrrivato a undici edizioni ( puntata pilota nel 2009 ).  Ritroverà in giuria  Joe Bastianich, Mara Maionchi, Frank Matano. Mamma Cinzia non esclude altre sorprese.

Aldo porterà avanti il cantiere di famiglia, giunto ormai alla terza generazione . Però vorrebbe restare nel giro della scherma.

Una cosa è certa. Entrambi hanno messo a posto il cuore. Fede vuol farsi una famiglia in stile Pellegrini: matrimonio, maternità . Con Matteo Giunta, 39 anni, pesarese, ragazzo mite e riservato. Suo allenatore dal 2014. Lo ha detto in Mondovisione subito dopo aver disputato la finale. E ha commosso tutti.

Anche Aldo ha finalmente trovato una serenità mentale e familiare. Merito di Olga Plachina, atleta russa di 24 anni, dunque molto più giovane di lui,  sposata in Siberia, che gli ha già dato due figli e lo fa rigar dritto. Metà medaglia è sua. È proprio vero, come diceva Goethe: siamo modellati e plasmati da ciò che amiamo.