Federica Pellegrini: “Mazzini, Cavour e Garibaldi nel mio podio storico”

Pubblicato il 17 Marzo 2011 11:17 | Ultimo aggiornamento: 17 Marzo 2011 11:23

MILANO- In occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia, la “Gazzetta dello Sport” pubblica un’intervista esclusiva a Federica Pellegrini, una delle sportive più rappresentative del nostro Bel Paese.

La nuotatrice parla del suo rapporto con l’inno nazionale e afferma che le piacerebbe sentirlo sempre prima di ogni manifestazione, così come sta succedendo in questi giorni.

L’atleta di Mirano ha indicato il suo “podio storico” posizionando Mazzini, Cavour e Garibaldi parimerito.

La Pellegrini ha aggiunto anche che “in questo momento alla nostra Nazione manca il genio e la creatività di Leonardo o Michelangelo”.

La nuotatrice è favorevole all’inserimento del dialetto nella scuola ma, parole sue, solo dopo aver insegnato bene la lingua italiana.

La ragazza, veneta, è fidanzata con Luca Marin, siciliano, questo amore simboleggia la vera unità nazionale.