Sir Alex Ferguson torna a parlare dopo l’emorragia cerebrale: “Grazie del sostegno, senza di voi non sarei qui”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 21:19 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 21:19
Sir Alex Ferguson torna a parlare dopo l'emorragia celebrale: "Grazie del sostegno, senza di voi non sarei qui"

Sir Alex Ferguson torna a parlare dopo l’emorragia cerebrale: “Grazie del sostegno, senza di voi non sarei qui”

MANCHESTER (INGHILTERRA) – Prime parole pubbliche di Sir Alex Ferguson dopo l’emorragia cerebrale che lo ha colpito lo scorso maggio: l’ex manager del Manchester United ha voluto ringraziare l’ospedale per il grande sostegno ricevuto, “senza il quale oggi non sarei qui”. Dopo mesi di silenzio, il decano degli allenatori europei è tornato a parlare, affidando il suo video-messaggio al suo canale Instagram [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

“Tornerò a seguire dal vivo lo United nel corso della stagione, nel frattempo rivolgo i migliori auguri a José Mourinho e ai giocatori”, ha dichiarato. Ferguson, 76 anni, ha anche ringraziato tutti coloro che in questi mesi gli hanno inviato messaggi di incoraggiamento e solidarietà. Lo scozzese era stato operato d’urgenza al cervello lo scorso 5 maggio, prima di trascorrere diversi giorni in terapia intensiva presso il Salford Royal Hospital.

La sua ultima apparizione pubblica risale al 29 aprile, quando aveva premiato Arsene Wenger in occasione dell’ultima visita all’Old Trafford del francese nelle vesti di manager dell’Arsenal.