Fernando Alonso dimesso da ospedale. Poi a Oviedo in elicottero: assoluto riposo

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2015 16:14 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2015 16:14

BARCELLONA – Fernando Alonso è stato dimesso dal Hospital General de Catalunya di Barcellona dove era ricoverato da domenica scorsa dopo l’incidente avuto durante i test di Formula 1 sul circuito catalano del Montmelò. Il pilota della McLaren ha ringraziato il team di medici che lo ha accudito in questi giorni ed è uscito sorridente e sulle sue gambe dall’ospedale. Poi è salito su un’auto, salutando solo con la mano e senza rilasciare dichiarazioni. Ora verrà trasportato in elicottero nella sua villa di Oviedo, dove trascorrerà alcuni giorni in assoluto riposo.

Secondo l’edizione online del quotidiano Mundo Deportivo, motivo di tante precauzioni è il fatto che Alonso avrebbe battuto duramente la testa, nonostante la protezione del casco integrale sulle protezioni laterali superiori del cockpit.

Resta un mistero, cosa sia realmente successo domenica in pista. La McLaren Honda aveva parlato di un forte colpo di vento. La scuderia ha poi negato anche l’ipotesi di una scarica elettrica che avrebbe fatto perdere i sensi ad Alonso. Ma la dinamica descritta dalla McLaren non convince del tutto molti addetti ai lavori. Le ultime indiscrezioni raccolte dalla Gazzetta dello Sport parlano infatti di meccanici attoniti subito dopo l’impatto: “Chiamavamo Fernando ma dalla radio arrivavano solo gemiti strani e soffocanti, poi, dopo un ultimo lamento c’è stato solo il silenzio”.

 

5 x 1000