Ferrari, Alonso ottimista per il Gp della Cina: “Siamo competitivi”

Pubblicato il 14 Aprile 2010 17:42 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2010 17:42

«Ho fiducia nel lavoro che stiamo facendo. Abbiamo dimostrato di essere competitivi in tutti i tipi di circuito dove si è girato finora, sia in gara che nei test di febbraio, e non ci sono motivi per cui non sia così anche in Cina».

Fernando Alonso ha archiviato il ritiro all’ultimo giro nel Gp di Malaysia, e al freddo di Shanghai si concentra per la quarta prova della stagione. «Sono stato in circuito alcune ore e ho parlato a lungo con i miei ingegneri. Insieme abbiamo fatto il punto della situazione e abbiamo analizzato nei dettagli sia i dati della Malaysia, che il programma di sviluppo della F10 – dice lo spagnolo della Ferrari sul blog del sito del cavallino -.

Qui abbiamo alcune novità aerodinamiche che dovrebbero consentirci un passo avanti in termini di prestazione. Sarà importante portare a casa tanti punti per chiudere nella maniera migliore questo primo ciclo di gare fuori dall’Europa. Dopo l’appuntamento di Shanghai ci sarà una pausa più lunga del solito e sia noi piloti che le squadre potremo ricaricare le batterie in vista della stagione europea. Ne approfitteremo tutti, questo è sicuro».

Anche l’altro ferrarista, Felipe Massa, leader della classifica mondiale, aspetta con ansia l’appuntamento cinese: «Non vedo l’ora di poter sperimentare le nuove soluzioni che la squadra ha preparato per questa gara – spiega il brasiliano sul suo blog – che dovrebbero darci un po’ più di prestazione. Se sarà così, allora potremo affrontare al meglio la sfida con le Red Bull e le McLaren».