Ferrari, per affiancare Alonso è corsa a tre: in pole c’è Di Resta

Pubblicato il 4 ottobre 2012 10:46 | Ultimo aggiornamento: 4 ottobre 2012 10:46
Paul_Di_Resta_Force_India_2012

Paul Di Resta (LaPresse)

MILANO –  In casa Ferrari è oramai evidente che, dopo gli ultimi scossoni di mercato che hanno indirizzato Sergio Perez alla McLaren per sostituire Hamilton, la corsa al secondo volante della Ferrari per la stagione 2013 riguarda tre piloti: Felipe Massa, Paul Di Resta e Niko Hulkenberg.

La posizione di Massa si è decisamente rinsaldata in virtù degli ultimi buoni risultati e il valzer di piloti fra McLaren, Mercedes e Sauber ha fatto il resto. Inoltre nessun pilota può resistere facilmente al richiamo della Ferrari, ma è altrettanto vero che Maranello ha praticamente “prenotato” Sebastian Vettel per il 2014, con l’obiettivo di formare una coppia d’oro con Fernando Alonso.

Guidare la Ferrari per un solo anno rischierebbe di trasformarsi in una sorta di boomerang per la carriera di un giovane come Di Resta o Hulkenberg. Ma è sempre pronto, nel contratto, il “paracadute” Sauber, scuderia motorizzata Ferrari.