Festa Inter: ucciso dopo una lite, l’aggressore confessa

Pubblicato il 23 maggio 2010 14:56 | Ultimo aggiornamento: 23 maggio 2010 15:01

Avrebbe confessato Rocco Acri, 60 anni, l’uomo fermato dalla polizia per l’omicidio avvenuto ieri sera a Torino al culmine di un litigio per la finale di Champions League tra Inter e Bayern Monaco.

Dopo un lungo interrogatorio negli uffici della questura, secondo quanto si apprende, l’aggressore avrebbe ammesso le proprie responsabilità.

Gli agenti della squadra mobile, inoltre, hanno sequestrato al fermato alcuni abiti sporchi di sangue e un coltello a serramanico, la probabile arma del delitto.