Tutto su Finlandia-Italia, le probabili formazioni e dove vederla

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Settembre 2019 18:39 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2019 18:39
Finlandia Italia formazioni dove vederla tv o streaming Euro 2020

Mancini in conferenza stampa prima di Finlandia Italia (foto Ansa)

ROMA – Prima contro seconda, Italia con 15 punti contro i 12 della Finlandia. I nostri rivali di domani (8 settembre 2019) hanno perso solamente una partita, proprio contro di noi (0-2) all’andata. Vincendo questa sfida, gli azzurri metterebbero una seria ipoteca sul successo nel girone e quindi sulla qualificazione al prossimo campionato europeo di calcio. La partita verrà trasmessa in diretta tv su Rai 1 alle ore 20.45 e in diretta streaming sul sito internet della Rai. 

Finlandia-Italia, le probabili formazioni: Pellegrini potrebbe sostituire Barella. 

Le probabili formazioni di Finlandia-Italia. 
Finlandia: Hradecky; Granlund, Arajuuri, Toivio, Uronen; Skrabb, Sparv, Kamara, Forsell; Pukki, Lod.

Italia: Donnarumma, Florenzi (Izzo o Mancini), Romagnoli, Bonucci, Emerson Palmieri, Pellegrini, Sensi, Jorginho, Bernardeschi (El Shaarawy o Lasagna), Belotti (Immobile) e Chiesa (El Shaarawy o Lasagna). 

Ci sono diversi ballottaggi nell’Italia. Florenzi potrebbe essere sostituito da Izzo o Mancini, uno tra Bernardeschi e Chiesa potrebbe essere rimpiazzato da uno tra El Shaarawy e Lasagna, Belotti potrebbe essere sostituito da Immobile. Certo l’impiego di Pellegrini. Il romanista potrebbe prendere il posto dello squalificato Verratti oppure potrebbe prendere il posto di Barella con anche Sensi in campo. 

“Sicuramente domani ci saranno dei cambi. Pellegrini ha la possibilità di giocare in mezzo al campo, più che avanti, dobbiamo valutare chi è più stanco e chi lo è meno dopo la sfida di Erevan. Modifiche in attacco? Non lo so, ci sono ancora due allenamenti e devo vedere come stanno Chiesa, Belotti, Bernardeschi. Giocare due partite in trasferta a inizio stagione è difficile per tutti”.

Lo ha detto Roberto Mancini alla vigilia dell’eurosfida contro la Finlandia. “Come l’Armenia, anche i nostri avversari di domani hanno una condizione fisica migliore, perché i giocatori finlandesi hanno nelle gambe più partite dei nostri. In casa non hanno mai subito gol, sono quadrati e compatti, ci aspetta una partita molto tosta”, ha aggiunto il ct azzurro.

“Non so se Bonucci sia stato colpito, l’arbitro era a due passi e non so se ha visto bene. Credo che qualcosa può averla fatta e, dal momento che è il capitano, deve fare più attenzione. Non ho parlato con lui e non ho esaminato questa situazione, speravo non fosse espulso”.

Lo ha detto Roberto Mancini, alla vigilia della sfida europea di domani in Finlandia, parlando della simulazione di Bonucci dopo il contatto con l’attaccante armeno Aleksandr Karapetyan. “Dobbiamo vincere per il ranking e qualificarci prima possibile, in modo da sfruttare l’oppurtunità di inserire qualche giovane nuovo – ha ammesso il ct degli azzurri -. Questa partita contro la Finlandia arriva in un momento delicato, loro stanno meritando il secondo posto e possono ancora qualificarsi” (fonte Ansa).