Fiorentina-Atalanta, Commisso ironico: “Speriamo di non essere multati per il tifo caldo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Febbraio 2020 18:57 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2020 18:57
Fiorentina-Atalanta, Commisso ironico: "Speriamo di non essere multati per il tifo caldo"

Fiorentina-Atalanta, l’ironia di Commisso: “I tifosi sono eccezionali. Speriamo di non essere multati per tifo caldo” (foto Ansa)

FIRENZE – Il presidente viola, Rocco Commisso, nonostante la sconfitta ha voluto ringraziate i tifosi per il loro sostegno alla squadra ma non solo (vedi le recenti polemiche sulle direzioni arbitrali e la polemica con Gasperini dopo la gara di Coppa Italia):

“I miei tifosi, in questi giorni sono stati i numeri uno. Speriamo di non essere multati per il tifo caldo… Abbiamo una tifoseria fenomenale – ha detto – ma sono dispiaciuto per oggi perché la squadra ha fatto un buon primo tempo. In Coppa abbiamo battuto l’Atalanta con dieci uomini, oggi non è andata così. Contro il Bologna abbiamo subito un gol nel finale, con la Juve sappiamo come è andata”.

Fiorentina-Atalanta, Iachini: “Dobbiamo sbloccarci in casa”.

La nuova sconfitta, terza in dieci giorni, è spiegata da Iachini con un problema dei viola a giocare davanti al proprio pubblico: “Abbiamo fatto diversi errori tecnici in uscita. Fuori casa i ragazzi sono più sereni – ha sottolineato il tecnico -.
Oggi abbiamo sbagliato sotto l’aspetto tecnico, abbiamo perso troppi palloni e per questo non siamo stati pericolosi. I tifosi ci sono sempre vicini e quindi dovremmo avere più tranquillità e personalità per poter andare a fare le nostre giocate ma paradossalmente l’alta pressione non lascia serenità.

Fuori casa abbiamo fatto grandi gare contro squadre molto forti.
Dobbiamo essere più bravi sotto l’aspetto della crescita e della personalità. Dopo il 2-1 sono venute meno le forze per andare ad accompagnare l’azione”. (fonte ANSA).