Fiorentina, Commisso nuovo presidente? Ma spunta l’ipotesi dell’emiro Al-Thani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 giugno 2019 10:37 | Ultimo aggiornamento: 4 giugno 2019 10:44
fiorentina commisso

Fiorentina, Commisso nuovo presidente? Ma spunta l’ipotesi dell’emiro Al-Thani

ROMA – La Fiorentina è vicina ad una svolta storica. Nelle prossime ore infatti, il club viola potrebbe essere ceduto dai Della Valle a Commisso, imprenditore statunitense. Anche se, secondo Novella 2000, non è escluso che l’emiro qatariota Al-Thani possa intromettersi nella trattativa.

Molti siti vicini alla Fiorentina parlano di un accordo di massima tra la famiglia Della Valle al magnate italo-americano Rocco Commisso per una cifra che si aggira attorno ai 180 milioni di euro. Già nella giornata odierna, 4 giugno, potrebbero esserci la fumata bianca. Infatti questa mattina a Milano, Diego Della Valle e Comisso si incontreranno per la prima volta in corso Venezia, nella sede del gruppo Tods, per mettere nero su bianco il passaggio di proprietà. La fine di una trattativa che andava avanti da circa un mese.

Ma la notizia che è serpeggiata nelle ultime ore, come detto in apertura, è il presunto inserimento nell’operazione di Al-Thani. “Ovviamente sono solo voci – scrive Debora Parigi -, perché da ore c’è una riunione in corso negli uffici della Fiorentina ed è vietata la fuga di notizie ufficiali su chi sarà l’acquirente della società ormai destinata a fuggire dalle mani degli imprenditori marchigiani per nuovi lidi (…) Sarebbe un bel colpo per la città di Firenze se l’emiro del Qatar riuscisse a prendersi la squadra”.

5 x 1000