Milan batte Fiorentina e resta in corsa per la Champions

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 maggio 2019 22:12 | Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2019 22:13
Milan batte Fiorentina e resta in corsa per la Champions

Milan batte Fiorentina e resta in corsa per la Champions. Foto ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

FIRENZE – Anticipo del sabato del campionato italiano di calcio di Serie A, Fiorentina-Milan 0-1, gol: Calhanoglu al 35′.
Il Milan ha vinto a Firenze con gol di Calhanoglu su assist di Suso, ha consolidato il quinto posto in classifica ed è rimasto in corsa per un posto nella prossima Champions League. I rossoneri sono a meno uno dall’Inter, che giocherà domani, e a meno tre dall’Atalanta. A Firenze ha vinto la squadra che aveva maggiori motivazioni. Il campionato della Fiorentina è finito da tempo.

La squadra viola è salva ma non ha nessuna possibilità di qualificarsi per le coppe europee e per questo motivo sta affrontando le ultime partite della stagione con poco mordente. La gara è stata decisa da un gran colpo di testa di Calhanoglu su assist di Suso, per il resto difesa e centrocampo hanno retto bene e Donnarumma ha sventato le poche occasioni da gol create dalla Fiorentina. 

Fiorentina-Milan 0-1, gol decisivo segnato da Calhanoglu su assist di Suso. 

La prima occasione da gol della partita è stata creata da Luis Muriel al 5′. L’attaccante colombiano è entrato in area a sinistra e ha lasciato partire un gran tiro che è stato respinto da Donnarumma. All’8′, il calcio di punizione battuto da Mirallas è stato bloccato senza problemi da Donnarumma.

Al 12′, Piatek ha calciato di prima intenzione ma non ha inquadrato lo specchio della porta della Fiorentina. Al 35′, il Milan è passato in vantaggio con Calhanoglu. Il turco ha segnato su assist di Suso. Calhanoglu ha segnato di testa, dal centro dell’area di rigore della Fiorentina, su cross teso di Suso dalla destra. Il primo tempo è terminato con il Milan in vantaggio di un gol a Firenze. Fino a questo momento, decide il match la rete di Calhanoglu su assist di Suso. 

Al 54′, Mirallas è partito sul centro destro, ha dribblato Rodriguez e si è presentato davanti a Donnarumma ma il suo tiro debole è stato bloccato senza problemi dal portiere del Milan. Al 60′, Luis Muriel ha cercato il gol con un tiro da fuori area di rigore ma non ha inquadratolo specchio della porta difesa da Donnarumma. E’ finita, il Milan ha battuto la Fiorentina a Firenze. 

Fiorentina-Milan, le scelte di Vincenzo Montella e Rino Gattuso.

Vincenzo Montella affronta la sua vecchia squadra, con cui ha vinto una Supercoppa Italiana, con il 4-3-3. Tra i pali viene confermato Lafont. Difesa a quattro con Laurini, Milenkovic, Vitor Hugo e Biraghi. Centrocampo a tre con la quantità di Dabo e Fernandes e la qualità di Benassi. Tridente delle meraviglie con la velocità di Mirallas e Chiesa ed il fiuto del gol di Luis Muriel.

Rino Gattuso manda in campo il Milan con il 4-3-3. Donnarumma, portiere titolare, confermato tra i pali. Difesa a quattro con Abate terzino destro, Rodriguez terzino sinistro, Musacchio e Romagnoli al centro della difesa. Centrocampo a tre con la quantità di Kessié e Bakayoko e la qualità di Calhanoglu. Tridente con Borini e Suso sulle corsie esterne e Piatek nel ruolo di centravanti. Borini e Suso sono stati confermati dopo la loro ottima prestazione, con gol, contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic.

FORMAZIONI UFFICIALI di Fiorentina-Milan.
FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini, Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Dabo, Fernandes, Benassi; Mirallas, Muriel, Chiesa. All. Montella.

MILAN (4-3-3): Donarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gattuso.