FIFA 20 accontenta Ribery, ecco la nuova versione del calciatore della Fiorentina FOTO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Ottobre 2019 16:51 | Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre 2019 16:51
Fiorentina Ribery Fifa 20 foto adesso somiglia al calciatore viola

Fiorentina, la nuova versione di Ribery in FIFA 20

FIRENZE – Nonostante debba saltare le prossime tre partite di campionato per squalifica, Franck Ribery ha ritrovato il sorriso grazie a FIFA 20. E’ pace fatta tra il calciatore francese ed il popolare videogioco sul calcio. Ribery aveva protestato sui social network perché non assomigliava per niente alla sua rappresentazione nel videogioco. Così il team di FIFA 20 ha incassato la critica, si è rimboccato le maniche e in poco tempo ha creato un Ribery praticamente identico a quello vero. 

Già che ci stava, il team di FIFA 20 ha corretto l’aspetto di altri calciatori di Serie A che non sembravano loro: Zaniolo, Lautaro e Piatek  adesso sono molto meglio per la gioia dei tifosi di Roma, Inter e Milan. I nuovi volti di questi calciatori sono disponibili in un aggiornamento che è scaricabile online. 

Tornando a Ribery, dovrà saltare le prossime tre giornate di Serie A perché è stato squalificato per aver spintonato un guardalinee nell’infuocato post partita di Fiorentina-Lazio. I biancocelesti sono riusciti a vincere la partita con un gol al 90′ viziato da un fallo netto di Lukaku nei confronti di Sottil. Dopo questo fallo, Lukaku è andato al cross per Immobile che ha segnato di testa da due passi. L’arbitro non ha visto questo intervento falloso e non è nemmeno andato al var a rivedere l’azione. Questo comportamento ha fatto infuriare i calciatori ed i tifosi della Fiorentina. 

A tutto questo va aggiunto il fatto che Ribery era già particolarmente nervoso per essere stato sostituito da Vincenzo Montella nel momento migliore della sua partita. Il calciatore francese si sentiva ancora bene e sarebbe voluto rimanere in campo per il finale di partita di Fiorentina-Lazio. Vincenzo Montella ha deciso di sostituirlo e al suo posto ha fatto entrare in campo l’ex calciatore del Barcellona Kevin Prince Boateng.