Fiorentina schianta Sampdoria per 5-1, è derby salvezza tra il Genoa e i blucerchiati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Febbraio 2020 19:32 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2020 19:32
Fiorentina schianta Sampdoria per 5-1, è derby salvezza tra il Genoa e i blucerchiati

La Fiorentina ha vinto 5-1 contro la Sampdoria con show di Chiesa. Adesso è derby salvezza tra i blucerchiati ed il Genoa (foto Ansa)

GENOVA – Tre gol, con due rigori, e due espulsioni: il destino di Samp-Fiorentina si scrive tutto nel primo tempo e il 5-1 finale per i viola è solo la logica conclusione di tale pesante premessa. Ora in coda alla classifica si profila un derby per la salvezza tra Genoa, terzultimo, che dista dai blucerchiati, quartultimi, solo un punto. Mentre la Fiorentina si tira fuori dalla zona calda, grazie a una partita in cui le va tutto bene.

Dopo 18′ i viola sono già avanti di due gol, al 39′ si trovano in superiorità numerica per l’espulsione per doppia ammonizione di Murru e al 40′ sono sul 3-0 sfruttando una autorete di Thorsby e i rigori trasformati da Vlahovic e Chiesa, che segneranno anche nel secondo tempo portando il risultato sul 5-0.

Al 40′ la sorte di Murru tocca a Badelj. Poi a fine partita arriva il gol della bandiera di Gabbiadini per il 5-1. Sul 4-0 lo stadio di parte blucerchiata si infuria e urla cori contro la squadra e contro il presidente Ferrero. Alla fine fischi per i doriani.

Il tabellino di Sampdoria-Fiorentina 1-5

Gol: 8′ aut. Thorsby (F), 18′ rig., 57′ Vlahovic (F), 40′ rig., 78′ Chiesa (F), 90′ Gabbiadini (S)

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Murru; Linetty, Bertolacci (46′ Vieira), Thorsby (46′ Jankto); Ramirez (67′ Depaoli); Gabbiadini, Quagliarella. All. Ranieri

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan (71′ Benassi), Badelj, Castrovilli (67′ Pulgar), Dalbert; Chiesa (81′ Ghezzal), Vlahovic. All. Iachini

Ammoniti: Vlahovic (F), Ramirez (S), Duncan (F), Colley (S), Depaoli (S)
Espulsi: Murru (S) al 39′ per doppio giallo, Badelj (F) al 44′ per doppio giallo (fonte Ansa).