Fiorentina

Catania-Fiorentina, formazioni Serie A: Montella contro il suo passato recente

Catania-Fiorentina, formazioni Serie A: Montella contro il suo passato recente - LaPresse

Catania-Fiorentina, formazioni Serie A: Montella contro il suo passato recente – LaPresse

CATANIA, STADIO MASSIMINO  – Catania-Fiorentina, in attesa delle ufficiali ecco le probabili  formazioni della partita valida per la ventesima giornata del campionato italiano di calcio di  Serie A

CATANIA-FIORENTINA ore 15

Catania (4-3-3): Frison; Rolin, Legrottaglie, Spolli, Biraghi; Izco, Plasil, Guarente; Keko, Bergessio, Barrientos
A disp.: Andujar, Ficara, Capuano, Bellusci, Monzon, Gyomber, Rinaudo, Boateng, Leto, Castro, Petkovic, Maxi Lopez. All.: Maran
Squalificati: Lodi (1), Peruzzi (1)
Indisponibili: Almiron, AlvarezFiorentina (4-2-3-1): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Roncaglia; Aquilani, Pizarro, B. Valero; Joaquin, Cuadrado; Matri
A disp.:  Lupatelli, Rosati, Compper, Pasqual, Vargas, Vecino, Bakic, Ambrosini, Mati Fernandez, Wolski, Rebic, Ryder, Ilicic. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gomez, Hegazi, Rossi

Il Catania non subisce gol in casa, in campionato, da 189′: ultima rete realizzata da Balotelli al 81′ l’1 dicembre scorso, in Catania-Milan 1-3. I 3 gol incassati dal Milan sono gli unici subiti dai rossazzurri nelle ultime 5 gare interne di campionato: 0-0 contro il Sassuolo e l’Hellas Verona, 1-0 contro l’Udinese, 2-0 sul Bologna. In gare ufficiali la porta viola è chiusa da 527′: ultima rete subita da Konoplyanka al 13′ di Fiorentina-Dnipro 2-1 di Europa League dello scorso 12 dicembre. Poi si sommano i restanti 77′ di quella gara, le intere, tutte di serie A, contro Bologna (3-0 in casa), Sassuolo (1-0 esterno) e Livorno (1-0 casalingo), il match di coppa Italia contro il Chievo (2-0 al ‘Franchi’) e la gara di campionato a Torino (0-0 contro i granata). Vincenzo Montella ha in gennaio il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il peggior rendimento in termini di media-punti per gara: 0,66, frutto di 1 solo successo (l’1-0 casalingo della Fiorentina contro il Livorno, dello scorso 5 gennaio), 3 pareggi e 5 sconfitte, in 9 panchine. (Ha collaborato Football Data).

Gli anticipi del sabato

Juve-Samp 4-2

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Ogbonna, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah (80′ Peluso), Tevez (85′ Giovinco), Llorente (86′ Quagliarella). A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, Bonucci, Isla, Padoin, Pirlo, Pepe, Vucinic. All.: Conte

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi (52′ Costa), Gastaldello, Regini; Palombo, Obiang; Gabbiadini, Bjarnason (46′ Renan), Wszolek (71′ Sansone); Eder. A disp.: Fiorillo, Tozzo, Berardi, Rodriguez, Salamon, Fornasier, Gavazzi, Pozzi. All.: Mihajlovic

Arbitro:

Marcatori: 18′ Vidal, 24′ Llorente, 41′ Vidal, 78′ Pogba (J), 38′ Barzagli (A), 69′ Gabbiadini (S)

Ammoniti: Gastaldello, Wszolek (S), Chiellini (J)

As Roma-Livorno 3-0

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic (70′ Nainggolan), De Rossi, Strootman; Ljajic, Destro (80′ Totti), Gervinho (68′ Florenzi). A disp.: Skorupski, Lobont, Burdisso, Jedvaj, Maicon, Taddei, Marquinho, Ricci, Borriello. All. Garcia

Livorno (5-3-1-1): Bardi; Piccini, Valentini, Rinaudo, Ceccherini (77′ Lambrughi), M’Baye; Benassi (82′ Mosquera), Biagianti, Duncan (46′ Borja); Greco; Paulinho. A disp.: Anania, Aldegani, Biagianti, Emerson, Gemiti, Coda, Luci, Belingheri, Siligardi, Emeghara.
All.: Perotti.

Arbitro: Russo

Marcatori: 6′ Destro, 37′ Strootman, 80′ Ljajic

Ammoniti: Leandro Castan (R).

To Top