Serie A, Fiorentina-Torino 1-1: Vives ha risposto a Salah

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 febbraio 2015 22:10 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2015 23:38
Diretta, Fiorentina-Torino: Babacar ha fallito un rigore

Fiorentina-Torino, fasi di gioco (foto LaPresse)

FIRENZE – Fiorentina-Torino 1-1, gol: Salah 85′ e Vives 86′ .

La sfida fra due delle squadre più in forma del campionato, reduci dalle fatiche europee, non ha visto vincitrici: la Fiorentina non è riuscita a difendere il gol trovato a 5′ dalla fine con Salah, ormai già idolo dei tifosi viola. E così due minuti dopo ha subito il contropiede dei granata pronti a sfruttare una svagatezza difensiva degli avversari e a battere Tatarusanu con Vives.

E’ finita così 1-1, con la squadra di Ventura che allunga a 11 i risultati utili di fila in campionato e quella viola che recrimina anche per il rigore fallito da Babacar dopo 10′. E’ stata una gara piena di errori ma anche di colpi di scena. L’arbitro Guida, che poco prima aveva sorvolato su un tocco di mano di Moretti in area fra le proteste dei viola, ha concesso con fare riparatore un rigore generoso alla Fiorentina per un fallo di Benassi su Badelj al 10′: sul dischetto è andato Babacar, l’attaccante senza patente, che ha tirato piano e centrale favorendo l’intervento di Padelli. Sollievo per la squadra granata che aveva cominciato la partita come peggio non avrebbe potuto: senza partecipazione e idee, quasi la cosa non la riguardasse.

La Fiorentina stravolta dal turn over, visto che hanno cominciato in panchina i vari Gomez, Pizarro, Salah, Joaquin, dentro ben 8 uomini diversi rispetto a quelli che hanno fermato sull’1-1 il Tottenham compreso Rosi al debutto da titolare. Il Toro si è invece presentato con 4 novità rispetto alla sfida con il Bilbao e la coppia Quagliarella-Maxi Lopez. La squadra di casa ha preso campo e iniziativa da subito e, affatto scossa dal rigore fallito, ha costretto Vives a rischiare il rosso per fermare Ilicic che si stava pericolosamente portando al tiro. Il Torino si è fatto vedere al 25′ con Maxi Lopez che ha impegnato di piede Tatarusanu e di lì a poco Benassi ha sprecato un ghiotto contropiede. Prima dell’intervallo la Fiorentina, meno ordinata del solito (i troppi cambi pesano), ha provato ad aumentare i ritmi ma senza incisività. Nella ripresa gli allenatori hanno provato a correggere le loro squadre: Montella ha inserito Joaquin e Salah per Rosi e Diamanti, Ventura ha risposto togliendo Quagliarella per Martinez.

Proprio quest’ultimo al 26′ ha avuto l’occasione di sbloccare la gara approfittando di un’uscita sciagurata di Tatarusanu, ci ha pensato Gonzalo Rodriguez a salvare la sua porta sguarnita. Il finale ha visto la Fiorentina spingere in cerca del gol: Babacar ci è andato vicino con un gran tiro alto di poco ma è stato Salah, ormai già idolo del popolo viola, a far esplodere il Franchi con il suo gol dopo una triangolazione con il neo entrato Gilardino. La gioia dei tifosi viola però è durata pochissimo perché il Torino in contropiede, sfruttando una distrazione difensiva degli avversari, riusciva a pareggiare con Vives pronto a ricacciare in porta una respinta di Tatarusanu su Maxi Lopez. Finale con un arrembaggio viola, rivelatosi inutile.