Fiorentina, Giuseppe Rossi: lesione legamento collaterale, no a operazione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 gennaio 2014 13:30 | Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2014 13:30
Fiorentina, Giuseppe Rossi: lesione legamento collaterale, no a operazione (LaPresse)

Fiorentina, Giuseppe Rossi: lesione legamento collaterale, no a operazione (LaPresse)

FIRENZE  – “Siamo più ottimisti”: così Andrea Pastorello, agente di Giuseppe Rossi, all’uscita dell’ospedale traumatologico di Firenze dove questa mattina il giocatore della Fiorentina si è sottoposto ad accertamenti diagnostici e clinici dopo l’infortunio al ginocchio subito al 26′ del secondo tempo nella gara giocata ieri tra Fiorentina e Livorno.

Secondo alcune indiscrezioni gli esami diagnostici avrebbero evidenziato una sollecitazione del legamento mediale del ginocchio.

Giuseppe Rossi ha subito una lesione di 2/o grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. E’ quanto risulta dagli esami ai quali si è sottoposto il fiorentino, che si è infortunato ieri. Lo comunica lo stesso club viola sul proprio sito ufficiale. Se la diagnosi restasse questa sarebbe escluso un nuovo intervento chirurgico.

Giuseppe Rossi è stato sottoposto a una visita ortopedica e ad accertamenti diagnostici stamattina, a Firenze, dopo l’infortunio subito ieri nella sfida contro il Livorno. E’ stato confermato, si legge sul sito della Fiorentina, “il trauma distorsivo al ginocchio già precedentemente sottoposto a intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore destro con attuale lesione di 2/o grado del legamento collaterale mediale del medesimo arto”, vale a dire il destro.

“Per la corretta valutazione dell’entità del danno e la prognosi – scrive il sito della Fiorentina – sarà eseguita nei prossimi giorni una visita specialistica da parte del professor Richard Steadman, lo stesso chirurgo che ha eseguito il secondo intervento di ricostruzione del crociato”.