Fiorentina, Montella: “Dedica a Bernardeschi? Volevamo dedicargli una vittoria”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2014 0:22 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2014 0:22
Fiorentina, Montella: "Dedica a Bernardeschi? Volevamo dedicargli una vittoria"

Fiorentina, Montella: “Dedica a Bernardeschi? Volevamo dedicargli una vittoria” (LaPresse)

FIRENZE  – “Volevamo uscire vittoriosi da questa partita, forse ce lo meritavamo anche visto come abbiamo giocato. Va bene comunque aver ottenuto questo pari alla fine. La dedica a Bernardeschi? Ci tenevamo a dedicargli una vittoria. E’ un bravissimo ragazzo, gli facciamo di nuovo il nostro in bocca al lupo” cosi il capitano Manuel Pasqual, autore del gol del pareggio contro il Paok Salonicco che ha permesso alla Fiorentina di qualificarsi al turno successivo con due giornate di anticipo), al termine della gara. Il pensiero in casa viola, archiviata la pratica Europa League, è rivolto alla gara di domenica al Franchi contro il Napoli:

“Col Napoli la gara spartiacque e della svolta? Si, dobbiamo vincere, vogliamo fare bene per rimetterci in lotta per le prime posizioni, in particolar modo per l’Europa League che è il nostro obiettivo minimo”. Soddisfatto Vincenzo Montella:

“Secondo me è stata fatta una grandissima partita in termini di concentrazione anche se ci sono dei momenti di appannamento. La squadra crea davvero tanto ma quando hai la paura di andare in vantaggio soffriamo un po’. Comunque la sconfitta sarebbe stata una sconfitta’” ha detto il tecnico della Fiorentina che poi ha elogiato Marin:

“Il suo ingresso ci ha permesso di creare 7-8 palle gol e sotto questo aspetto possiamo solo migliorare, sono ottimista. Non direi così se non creassimo gioco e a quel punto sarei preoccupato. Adesso abbiamo due giorni per pensare alla partita con il Napoli: sicuramente sarà stimolante per noi questo clima di rivincita”.