Fiorentina

Torino-Fiorentina, formazioni Serie A: emergenza in attacco per Montella

Torino-Fiorentina, formazioni Serie A: emergenza in attacco per Montella (LaPresse)

Torino-Fiorentina, formazioni Serie A: emergenza in attacco per Montella (LaPresse)

TORINO, STADIO OLIMPICO – Torino-Fiorentina, formazioni probabili della partita valida per il 19° turno del campionato italiano di calcio di Serie A. 

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Farnerud, Basha, Brighi, Pasquale; Cerci, Meggiorini.
A disp.: Gomis, Berni, Bovo, Rodriguez Gu, Gazzi, Tachtsidis, Bellomo, Barreto.
All.: Ventura
Squalificati: Gillet ( fino al 1/2/2017), Vives (1)
Indisponibili: Larrondo, Immobile, Masiello, El Kaddouri
Fiorentina (3-5-1-1): Neto; Roncaglia, Go. Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Vargas; Ilicic, Matos.
A disp.: Munua, Compper, Tomovic, Pasqual, Wolski, Ambrosini, Mati Fernandez, Bakic, Vecino, Joaquin, Yakovenko, Rebic
All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Gomez, Hegazy

Curiosità sulla partita dello Stadio Olimpico tra il Torino di Giampiero Ventura e la Fiorentina di Vincenzo Montella.

Rigori altamente probabili in Torino-Fiorentina: i viola sono una delle due squadre della serie A 2013/14 più beneficiata (6, come il Genoa), seguono i granata (5, come Hellas Verona e Roma). Salvatore Masiello, se dovesse scendere in campo contro l’Udinese, taglierebbe il traguardo delle 100 presenze in serie A. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Palermo (2), Udinese (1), Messina (36), Bari (33), Torino (27). L’esordio assoluto in serie A di Masiello risale al 6 novembre 2005, Palermo-Sampdoria 0-2 In gare ufficiali la porta viola è chiusa da 437′: ultima rete subita da Konoplyanka al 13′ di Fiorentina-Dnipro 2-1 di Europa League dello scorso 12 dicembre. Poi si sommano i restanti 77′ di quella gara, le intere, tutte di serie A, contro Bologna (3-0 in casa), Sassuolo (1-0 esterno) e Livorno (1-0 casalingo) e il match di coppa Italia contro il Chievo (2-0 al “Franchi”).

Gli anticipi del sabato.

Livorno-Parma 0-3. Ecco il tabellino della gara:

Livorno (3-5-2): Bardi, Rinaudo, Emerson, Ceccherini (77′ Emeghara), Piccini, Biagianti (25′ Siligardi), Luci, Benassi, Mbaye (63′ Duncan), Greco, Paulinho. A disp. Anania, Aldegani, Valentini, Gemiti, Lambrughi, Borja, Mosquera, Belingheri. All. Nicola

Parma (4-3-3): Mirante, Rosi, Mendes, Lucarelli, Gobbi, Marchionni, Acquah (76′ Gargano), Parolo, Biabiany (69′ Sansone), Amauri, Palladino (83′ Paletta). A disp. Bajza, Coric, Mesbah, Kone, Mauri, Munari, Acquah, Obi, Cassano. All. Donadoni.

Arbitro: Irrati

Marcatori: 2′ Palladino, 86′, 93′ Amauri (P)

Ammoniti: Lucarelli (P), Mbaye (L)

Bologna-Lazio 0-0. Ecco il tabellino della gara:

Bologna (3-5-1-1): Curci; Antonsson, Natali, Cherubin (27′ st Cech); Garics,
Christodoulopoulos, Pazienza, Kone, Morleo (35′ st Krhin); Diamanti; Bianchi.
A disp.: Stojanovic, Agliardi, Crespo, Radakovic, Laxalt, Perez, Cristaldo, Moscardelli, Acquafresca. All.: Ballardini

Lazio (4-5-1): Berisha; Cavanda, Dias, Biava, Lulic; Candreva (27′ st Ederson), Gonzalez (45′ st Onazi), Ledesma, Hernanes, Felipe Anderson (1′ st Keita); Klose. A disp.: Strakosha, Guerrieri, Novaretti, Pereirinha, Vinicius, Ciani, Biglia, Perea, Floccari. All.: Reja

Arbitro: Celi

Marcatori:

Ammoniti: Kone, Pazienza (B), Ledesma, Biava (L).

To Top