Fiorentina, tifosi sfidano barbiere di Siviglia: “Niente barba se vinciamo”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 19:11 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 19:11

FIRENZE – Tifosi della Fiorentina scatenati in vista della semifinale di Europa League contro il Siviglia:Rasoio proibito fino al 14 maggio, e se la Viola va in finale proseguiamo a oltranza“. E il patto conquista il web. Ne parla La Gazzetta dello Sport con  Claudio Lenzi.

La Real Alcázar, la Catedral, la Juderia, Triana, la Semana Santa, il flamenco, le arance e la Plaza de Toros. C’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma se in Italia nomini il capoluogo dell’Andalusia, per prima cosa ti risponderanno “Ah sì, il barbiere di Siviglia”. Il perché della scommessa è qui e nel sorteggio di Europa League che giovedì sera metterà di fronte la Fiorentina e i campioni in carica. “Vinciamo e non ci tagliamo più la barba, il barbiere di Siviglia non ci avrà!” è il grido di battaglia di Daniele e altri 11 tifosi viola decisi a rispettare il patto. La carta della scaramanzia è scattata qualche settimana fa, quando la Fiorentina di Montella ha improvvisamente frenato in campionato, dando adito alle solite, appassionate polemiche viola. I 12 tifosi gigliati non si sono scoraggiati (troppo) e appena hanno visto uscire il Siviglia dall’urna Uefa si sono stretti in un’unica scommessa: “Niente rasoio nelle due settimane di semifinale – nemmeno i peli sopra il labbro superiore dove si incunea il sugo migliore – e se la Fiorentina dovesse vincere e sbarcare in finale, niente rasoio fino alla notte di Varsavia”. Non vi stupite, insomma, se il 14 maggio al Franchi di Firenze vi troverete circondati da dodici barbuti, potrebbe essere proprio quello il carburante decisivo a spingere la Viola verso il tanto agognato trofeo.