Sport

Flop Italia: Under 19 ko con il Portogallo

Flop Italia

Continua il momento nero dell’Italia del calcio. L’Under 19 ha esordito con una sconfitta nel campionato europeo di categoria in corso in Francia. A Mondeville gli azzurrini di Massimo Piscedda sono stati sconfitti 2-0 dal Portogallo.

Una sconfitta pesante per la Nazionale, che non e’ riuscita a capitalizzare al meglio le varie occasioni da rete create ed e’ stata punita dalla formazione lusitana, che esce dal campo con il bottino pieno grazie ad un micidiale uno-due ad inizio ripresa. Piscedda sceglie il 4-4-2 per il debutto azzurro: Colombi tra i pali, linea difensiva a quattro con Crescenzi, Adamo, Caldirola e Albertazzi, Soriano e Bertolacci al centro del campo con Sala a destra e D’Alessandro a sinistra, Borini e Destro i due terminali d’attacco. Parte bene l’Italia che crea subito alcuni pericoli alla retroguardia portoghese, soprattutto con le accelerazioni di D’Alessandro e il gran movimento di Destro. Ma quando cala il ritmo degli azzurrini esce fuori il Portogallo, che inizia a guadagnare campo. Il secondo tempo si apre con il vantaggio portoghese di Nelson Oliveira che al 51′ capitalizza al meglio un prezioso assist di Cedric e dal centro dell’area batte imparabilmente Colombi con un sinistro sul secondo palo. L L’Italia sfiora il pari in due occasioni con Galano e D’Alessandro ma viene nuovamente punita al 63′ da un grandissimo gol di Sergio Oliveira che lascia partire un tiro da fuori area che va ad infilarsi sotto il sette.

La gara si chiude con l’Italia in nove per l’espulsione di D’Alessandro e l’infortunio di Crescenzi, costretto ad abbandonare il campo quando tutte le sostituzioni erano state già effettuate. Non cerca alibi Piscedda dopo la gara. ”Il Portogallo ha meritato la vittoria – ha detto il tecnico – perche’ ha interpretato meglio di noi la gara, correndo e pressando di piu’. Noi siamo partiti bene e abbiamo sfiorato il vantaggio in piu’ occasioni, ma poi abbiamo abbassato il ritmo e siamo stati puniti da due nostre ingenuita’ che a questo livello non puoi permetterti. Ora sara’ importante – ha concluso Piscedda – concentrarci subito sulla gara di mercoledi’ contro la Croazia per cercare di riscattarci dopo la deludente prestazione di oggi”. l’Italia torna in campo a Mondeville mercoledi’ contro i croati sconfitti all’esordio dalla Spagna per 2-1.

To Top