Football Leaks: Guardiola firmò con City ma era sotto contratto Bayern

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2018 17:59 | Ultimo aggiornamento: 30 dicembre 2018 10:04
Football Leaks, spunta accusa a Guardiola (Ansa)

Football Leaks, spunta accusa a Guardiola (Ansa)

MANCHESTER (INGHILTERRA) – Il Manchester City ha assunto Pep Guardiola nell’ottobre 2015, quando ancora era sotto contratto col Bayern Monaco.

Ci sono delle nuove rivelazioni nelle carte di Football Leaks. Lo rivela il Der Spiegel, la rivista settimanale tedesca di maggiore tiratura, nel terzo capitolo dell’inchiesta che coinvolge la Fifa e i maggiori club europei, anche Juventus, Inter e Milan. Le controparti tennero secretato per mesi l’accordo firmato il dieci ottobre 2015, alla vigilia della nona giornata della Bundesliga, massima serie professionistica del campionato tedesco di calcio.

Spiegel scrive di come le controparti avrebbero tenuto segreto per mesi l’accordo già firmato qualche mese prima. 

L’allenatore catalano il cinque gennaio successivo, incalzato dalla stampa, confermò poi l’intenzione di lasciare il Bayern Monaco e di voler allenare un club di Premier: la firma con il Manchester City diventò ufficiale il primo febbraio.

Pubblicate anche le cifre del contratto: 15,45 milioni nella prima stagione, a crescere fino a 19 milioni in quella successiva.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.