Formazioni derby, Sampdoria-Genoa: Borriello centravanti, ultime da Marassi

Pubblicato il 18 Novembre 2012 18:04 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2012 18:04

Formazioni derby, Sampdoria-Genoa: Borriello centravanti, ultime da Marassi (LaPresse)

GENOVA, STADIO LUIGI FERRARIS “MARASSI” – Le formazioni del derby Sampdoria-Genoa, la partita inizierà alle ore 20.45 e chiuderà la tredicesima giornata del campionato di Serie A. 

SAMPDORIA (4-4-1-1): Romero, De Silvestri, Gastaldello, Rossini, Costa, Munari, Maresca, Obiang, Poli, Icardi, Juan Antonio.

GENOA (3-4-1-2): Frey, Sampirisi, Bovo, Granquivst, Moretti, Jankovic, Toszer, Kucka, Antonelli, Borriello, Immobile.

Statistiche, curiosità e precedenti di Sampdoria-Genoa.

La Sampdoria e’ a un solo passo dalla rete ufficiale n. 100 della propria storia, tra casa e trasferta, nei derby della Lanterna. Il primo degli attuali 99 complessivi centri sampdoriani e’ stato firmato da Giuseppe ‘Pinella’ Baldini, al 26′ di Sampdoria-Genoa 3-0, in Serie A, il 3 novembre 1946.

Il Genoa e’ la squadra ad aver finora perso il maggior numero di punti nelle riprese, rispetto ai risultati dei primi tempi: -6. In questa particolare graduatoria segue la Sampdoria con -5.

blucerchiati sono reduci da 7 sconfitte consecutive in campionato (nuovo primato storico blucerchiato in Serie A). L’ultimo risultato positivo risale al 26 settembre scorso, 1-1 a casa della Roma, l’ultima vittoria datata 16 settembre, 3-2 a Pescara: poi 2 pareggi e 7 sconfitte per 9 giornate a secco di vittorie.

Il Genoa e’ reduce da 5 ko consecutivi, con l’ultimo risultato utile datato 6 ottobre scorso, 1-1 a Marassi contro il Palermo; i rossoblu’ non vincono dall’1-0 a Roma sulla Lazio il 23 settembre scorso; poi 8 turni senza successi con 3 pareggi e 5 sconfitte.

In casa della Sampdoria, da avversario, Del Neri non ha mai vinto: ha invece ottenuto uno score di 2 pareggi e 5 sconfitte nei 7 precedenti e le ‘sue’ formazioni non segnano da queste parti dal 19 novembre 2000, 12 anni fa, in un Sampdoria-Chievo 1-1 in Serie B, con centro veneto di Fantini al 60′, peraltro unico gol delle formazioni di Del Neri in casa-Samp; poi un lunghissimo digiuno che dura da 570′.