Formazioni. Roma-Manchester United e Inter-Real Madrid (Guinness Cup)

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Luglio 2014 12:05 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2014 15:47

DENVER, STATI UNITI – Probabili formazioni di Roma-Manchester United (ore 22.10) e Inter-Real Madrid (ore 24.00), partite valide per la prima giornata fase a gironi della Guinness Cup.

ROMA-MANCHESTER UNITED PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-3-3): Skorupski; Somma, Benatia, Castan, Cole; Nainggolan, Keita, Uçan; Florenzi, Totti, Ljajic.A disposizione: Lobont, Svedkauskas, Balasa, Golubovic, Calabresi, Romangoli, Emanuelson, De Rossi, Pjanic, Paredes, Pettinari, Sanabria, Destro, Borriello, Iturbe.Allenatore: Rudi Garcia

MANCHESTER UTD (4-2-3-1): De Gea; Jones, Evans, Smalling, Shaw; Fletcher, Herrera; Valencia, Mata, Welbeck; Rooney.A disposizione: Amos, Lindegaard, Blackett, M. Keane, James, Rafael, Cleverley, Young, Zaha, Lingard, Kagawa, Nani, W. Keane.Allenatore: Louis Van Gaal

INTER-REAL MADRID PROBABILI FORMAZIONI

Inter (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; D’Ambrosio, Jonathan, M’Vila, Obi, Dodò; Botta, Icardi. All. Mazzarri.

Real Madrid (4-4-2): Diego Lopez; Carvajal, Pepe, Nacho, Llorente; Illarramendi, Medran, Isco, Lucas Vazquez; Raul de Tomas, Bale.

QUI INTER / “Penso che quest’anno si possa migliorare perché i giocatori sanno meglio quello che voglio. Mi piacerebbe vedere una squadra più simile a me, che lotta fino alla fine più di quanto abbiamo fatto nella scorsa stagione”. Lo ha detto Walter Mazzarri, tecnico dell’Inter, nella conferenza stampa a Pinzolo durante il ritiro dei nerazzurri. “C’è grande chiarezza nel progetto, il mio obiettivo e quello della società – ha aggiunto l’allenatore toscano – è creare una squadra che possa sopperire con la grinta e l’organizzazione nelle partite in cui c’è una differenza di valori tecnici. Il Cile o la Costa Rica al Mondiale hanno dimostrato che è possibile”. Mazzarri ha preferito non commentare eventuali arrivi dal mercato, ma ha dato grande importanza a un aspetto: il numero dei calciatori in rosa. “Sarà importante – ha spiegato – perché non voglio giocatori in esubero rispetto alle competizioni che dobbiamo giocare. Bisognerà vedere anche chi arriverà e chi andrà via. A mercato chiuso faremo delle valutazioni”.

QUI ROMA / Il Manchester United provoca, la Roma risponde. Alla vigilia della sfida tra le due squadre nella ‘Guinness International Champions Cup’, il club inglese ha pubblicato sul profilo Instagram ufficiale una foto che ricorda il 7-1 incassato dai giallorossi nei quarti di finale di Champions League del 2007, con tanto di commento: “Riusciranno i Red Devils a fare di nuovo sette gol come in quella famosa notte?”. Iniziativa che però non ha strappato nemmeno un sorriso a Rudi Garcia: “Che dire su questa cosa stupida, niente. Si potrebbe tornare ancora più indietro, all’inizio della storia delle squadre, ma non ha senso questa cosa – ha spiegato il tecnico della Roma al termine del primo allenamento svolto dalla squadra alla Denver University -. Quella di oggi è una partita contro uno dei più grandi club del mondo su tutti i piani, da quello economico a quello sportivo considerando il palmares. Per noi sarà una bella sfida”.

Foto archivio LaPresse.