Serie A: Napoli risponde alla Roma, Verona espugna Bologna, Genoa pareggia

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 ottobre 2013 17:51 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2013 23:11
Il Napoli ha risposto alla Roma: 4 gol al Livorno (Ansa)

Il Napoli ha risposto alla Roma: 4 gol al Livorno (Ansa)

ROMA – Il Napoli batte per 4-0 il Livorno e si conferma al secondo posto in classifica del campionato di serie A.

Questi i risultati della altre partite che hanno avuto inizio alle 15. Udinese-Cagliari 2-0, Sampdoria-Torino 2-2, Catania-Geonoa 1-1, Bologna-Verona, 1-4.

Il Napoli, dunque, tiene il passo della Roma, anche se resta dietro ai capitolini di due punti.

I partenopei regolano la pratica Livorno con un poker, decidendo il match gia’ nel primo tempo per via delle reti segnate da Pandev e Inler, in quest’ultimo caso complice il portiere labronico Bardi.

Nella ripresa, Callejon e Hamsik fissano il punteggio sul 4-0 finale.
La sorpresa, pero’, e’ sempre piu’ il Verona che si assesta nella parte alta della classifica con 13 punti.

La formazione di Mandorlini torna dalla difficile trasferta di Bologna (gara iniziata con 20′ di ritardo per via delle intemperanze dei tifosi che hanno fatto ritardare l’arrivo allo stadio degli scaligeri) con tre punti meritati. Cacciatore e Iturbe hanno segnato il match nel primo tempo, Diamanti su rigore ha provato a riapirlo ma Luca Toni e nel finale Jorginho lo hanno chiuso definitivamente per l’1-4 finale.

L’Udinese festeggia con una vittoria in casa contro il Cagliari il compleanno di Guidolin (rete di Danilo e Di Natale) e risale posizioni in classifica, mentre ha rischiato tantissimo la Sampdoria che alla fine ha pareggiato in casa con il Torino.

Doriani avanti con Sansone, si vedono annullare un gol (Pozzi) alla fine del primo tempo e subiscono la veemente reazione granata nella ripresa: Immobile pareggia, Cerci poco dopo realizza un penalty concesso per atterramento di D’Ambrosio. Ma all’ultimo respiro un rigore per i blucerchiati trasformato da Eder attenua la crisi.

Inizia con un pari in trasferta l’avventura di Gasperini sulla panchina del Genoa: Barrientos ha illuso i siciliani fino all’87’, poi una sfortunata deviazione nella propria porta di Legrottaglie (nel tentativo di anticipare Gilardino) rimette il punteggio in parita’ per l’1-1 finale.

Per la classifica clicca qui.

Tutte le partite del pomeriggio. 

BOLOGNA-VERONA 1-4 Cacciatore 22′, Iturbe 29′, Diamanti 51′, Toni 73′ e Jorginho 93′  

Partita iniziata con 20 minuti di ritardo a causa di scontri tra le tifoserie con tre feriti. Per i dettagli clicca qui.

I tifosi del Verona hanno intonato cori sgradevoli nel corso del minuto di silenzio per le vittime di Lampedusa. Per approfondire la notizia clicca qui.

Bologna (4-3-1-2): Curci; Garics, Sorensen, Antonsson, Cech; Kone, Perez, Della Rocca; Diamanti; Bianchi, Cristaldo
A disp.: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Mantovani, Morleo, Crespo, Christodoulopoulos, Yaisien, Khrin, Laxalt, Moscardelli, Acquafresca. All.: Pioli
Squalificati: Natali (1)
Indisponibili: Cherubin, Pazienza, Gimenez

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Gonzalez, Agostini; Romulo, Hallfredsson, Jorginho; Iturbe, Toni, Gomez
A disp.: Mihaylov, Nicolas, Bianchetti, Marques, Albertazzi, Laner, Longo, Cirigliano, Donati, Donadel, Martinho, Sala, Cacia, Jankovic. All.: Mandorlini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Moras

NAPOLI-LIVORNO 4-0 Pandev 4′, Inler 26′, Callejon 59′, Hamsik 83′  

Napoli (4-2-3-1): Reina; Mesto, Fernandez, Britos, Armero; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Pandev
A disp.: Rafael, Colombo, Uvini, Cannavaro, Dzemaili, Bariti, Zapata, Insigne. All.: Benitez
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Maggio, Albiol, Higuain, Zuniga

Livorno (3-5-1-1): Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini; Schiattarella, Luci, Emerson Duncan, Greco; Paulinho, Emeghara
A disp.: Anania, Aldegani, Valentini, Gemiti, Mbaye, Mosquera, Piccini, Lambrughi, Belingheri, Benassi, Borja, Siligardi. All.: Nicola
Squalificati: De Lucia (31/12/2013)
Indisponibili: Botta, Biagianti

Parma-Sassuolo 3-1 Palladino 30′, Berardi 45′,  Rosi 70′ e Cassano 76′.

PARMA (3-5-2): Mirante; Cassani, Felipe, Lucarelli; Biabiany, Gargano, Valdes, Parolo, Gobbi; Cassano, Palladino.

A disposizione: Bajza, Pavarini, Cerri, Obi, Benalouane, Mesbah, Rosi, Mendes, Acquah, Munari, Sansone, Kone. All. Donadoni.

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Marzorati, Bianco, Acerbi; Schelotto, Kurtic, Magnanelli, Missiroli, Ziegler; Berardi, Zaza.

A disposizione: Pomini, Rosati, Antei, Pucino, Longhi, Rossini, Chibsah, Laribi, Alexe, Farias, Floro Flores, Masucci. All. Di Francesco.

CATANIA-GENOA 1-1 Barrientos 59′ e autogol di Legrottaglie 80′

Catania (4-3-3): Andujar; Bellusci, Alvarez, Legrottaglie, Biraghi; Izco, Plasil, Almiron; Castro, Bergessio, Barrientos
A disp.: Frison, Ficara, Capuano, Guarente, Gyomber, Monzon, Tatchsidis, Freire, Boateng, Keko, Leto, Peruzzi, Petkovic. All: Maran
Squalificati: Lanzafame (8/11/2014)
Indisponibili: Spolli, Maxi Lopez

Genoa (3-4-3): Perin; Gamberini, Portanova, De Maio; Vrsaliko, Lodi, Kucka, Antonini; Centurion, Gilardino, Santana
A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Manfredini, Fetfatzidis, Bertolacci, Cofie, Konate, Sampirisi, Matuzalem, Stoian, Sturaro, Calaiò. All.: Gasperini
Squalificati: Marchese (18/10/2013)
Indisponibili: Antonelli, Biondini

SAMPDORIA-TORINO 2-2 Sansone 41′, Immobile 58′, Cerci 75′ (rigore) ed Eder 93′ (rigore)  

Sampdoria (3-4-3): Da Costa; Mustafi, Gastaldello, Regini; De Silvestri, Obiang, Barillà, Palombo; Gabbiadini, Sansone, Pozzi
A disp.: Fiorillo, Tozzo, Salamon, Fornasier, Renan, Rodriguez, Castellini, Gentsoglou, Gavazzi, Eramo, Soriano, Wszolek, Eder, Bjarnason. All.: Delio Rossi
Squalificati: Costa (1), Krsticic (1)
Indisponibili: Berardi

Torino: (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Brighi, Vives, El Kaddouri, D’Ambrosio; Immobile, Cerci
A disp.: Gomis, Berni, Basha, Pasquale, Farnerud, S.Masiello, Maksimovic, Bellomo, Meggiorini. All.: Ventura
Squalificati: Gillet (1/2/2017), Gazzi (18/10/2013), Barreto (18/10/2013)
Indisponibili: Larrondo, Rodriguez

UDINESE-CAGLIARI 2-0 Danilo 34′, Di Natale 48′ 

Udinese (3-4-2-1): Kelava; Heurtaux, Danilo, Naldo; Basta, Allan, Badu, Gabriel Silva; Pereyra, Nico Lopez; Di Natale
A disp.: Benussi, Scuffet, Bubnjic, Neuton, Widmer, Douglas, Pinzi, Lazzari, Ranegie, Zielinski, Muriel, Maicosuel. All.: Guidolin
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Domizzi, Brkic

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Eriksson, Nainggolan; Cabrera; Sau, Ibarbo
A disp: Avramov, Ariaudo, Avelar, Ibraimi, Barella, Oikonomou, Rui Sampaio, Nenè, Pinilla. All.: Diego Lopez
Squalificati: Conti (1)
Indisponibili: Cossu, Pisano, Ekdal.