Formazioni Serie A, Juventus-Milan e Verona-Torino (anticipi del sabato)

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Febbraio 2015 9:09 | Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio 2015 10:08
Formazioni Serie A, Juventus-Milan e Verona-Torino (anticipi del sabato)

Inzaghi nella foto LaPresse

ROMA – Juventus-Milan (ore 20.45) e Verona-Torino (ore 18.00), partite valide come anticipi del sabato della 22a giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. A seguire probabili formazioni e curiosità sulle gare del giorno.

Juventus-Milan.
JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Buffon; 27 Sturaro, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 33 Evra; 8 Marchisio, 21 Pirlo, 6 Pogba; 23 Vidal; 9 Morata, 10 Tevez. (30 Storari, 34 Rubinho, 5 Ogbonna, 15 Barzagli, 20 Padoin, 17 De Ceglie, 7 Pepe, 11 Coman, 14 Llorente). All. Allegri. Squalificati: Lichtsteiner. Indisponibili: Asamoah, Romulo, Marrone, Matri, Caceres. Diffidati: Ogbonna, Pogba, Tevez.

MILAN (4-3-3): 23 Diego Lopez, 81 Zaccardo, 29 Paletta, 33 Alex, 31 Antonelli, 16 Poli, 15 Essien, 4 Muntari, 10 Honda, 7 Menez, 28 Bonaventura. (32 Abbiati, 66 Gori, 14 Albertazzi, 13 Rami, 19 Bocchetti, 36 Mastalli, 21 Van Ginkel, 8 Suso, 11 Pazzini, 22 Cerci). All.: Inzaghi.

Squalificati: Mexes, Destro. Indisponibili: Zapata, De Sciglio, Bonera, El Shaarawy, De Jong, Montolivo, Abate, Agazzi, Mastour. Diffidati: Bonaventura, Poli. Arbitro: Damato di Barletta

Juventus imbattuta in casa da 44 partite ufficiali, in cui ha raccolto 36 vittorie ed 8 pareggi. Ultimo k.o. bianconero allo Stadium lo 0-2 subito dal Bayern Monaco, Champions League, il 10 aprile 2013. Riferendosi alle sole gare di serie A, la Juventus è imbattuta in casa da oltre 2 anni, ossia da Juventus-Sampdoria 1-2 del 6 gennaio 2013: poi si contano 34 vittorie e 4 pareggi per 38 gare utili consecutive. Juventus a porta chiusa, in gare ufficiali, da 393′: ultima rete subita da Nenè al 57′ di Juventus-Hellas Verona 6-1 del 15 gennaio scorso, in coppa Italia. Poi si contano i restanti 33′ di quella gara e le intere contro Verona (4-0 casalingo in serie A), Chievo (2-0 casalingo in campionato), Parma (1-0 esterno in coppa Italia) ed Udinese (0-0 esterno in A). Carlos Tevez da una parte, Jeremy Menez dall’altra: in Juventus-Milan è sfida tra il secondo ed il terzo calciatore più decisivo della serie A 2014/15: 13 i punti portati dall’argentino ai bianconeri, 12 dal francese ai rossoneri. Meglio solo Higuain, 16 punti portati al suo Napoli. Il Milan subisce gol da 7 partite ufficiali, tutte quelle disputate nel 2015: sono 10 le reti totali subite dai rossoneri, con ultimo match terminato a porta inviolata lo 0-0 in casa della Roma del 20 dicembre scorso. Mai nella stagione in corso i rossoneri erano rimasti 7 gare di fila a porta aperta. (ha collaborato Football Data).

Hellas Verona-Torino.
VERONA (3-5-2): 22 Benussi, 18 Moras, 4 Marquez, 25 Marques, 71 Martic, 20 Lazaros, 77 Tachtsidis, 10 Hallfredsson, 28 Brivio, 7 Saviola, 9 Toni. (1 Rafael, 95 Gollini, 5 Sorensen, 33 Agostini, 23 Ionita, 26 Greco, 27 Valoti, 70 Fernandinho, 3 Pisano, 11 Jankovic, 30 Campanharo, 21 Gomez, 17 Lopez). All: Mandorlini Indisponibili: Obbadi, Rodriguez, Sala. Squalificati: nessuno Diffidati: Ionita, Martic, Valoti

TORINO (3-5-2): 30 Padelli; 19 Maksimovic, 25 Glik, 24 Moretti; 33 Bruno Peres, 94 Benassi, 20 Vives, 8 Farnerud, 36 Darmian; 27 Quagliarella, 17 Martinez. (1 Ichazo, 13 Castellazzi, 21 Gaston Silva, 5 Bovo, 3 Molinaro, 32 S.Masiello, 15 Gonzalez, 7 El Kaddouri, 22 Amauri) All. Ventura.

Squalificati: Gazzi. Indisponibili: Barreto, Basha, Sanchez Mino, Maxi Lopez. Diffidati: El Kaddouri, Vives. Arbitro: Fabbri di Ravenna

L’Hellas Verona non supera il Torino al “Bentegodi” in serie A dal 18 gennaio 1987: fu 2-1 con reti di Elkjaer e Paolo Rossi per i gialloblu, dopo provvisorio pareggio granata con Pileggi. Il Torino non perde da 8 giornate in campionato, con bilancio di 4 vittorie ed altrettanti pareggi. L’ultima sconfitta risale al derby della Mole, 1-2 allo “Stadium” dalla Juventus, il 30 novembre scorso. Si tratta della serie positiva record granata nel campionato 2014/15. Kamil Glik festeggia le 100 presenze nella serie A italiana, dove ha vestito le maglie di Bari e Torino. Esordio il 6 gennaio 2011, Lecce-Bari 0-1. (ha collaborato Football Data).

Foto LaPresse su Milan-Juventus, gara d’andata.