Anticipi Serie A: Lazio batte Inter 1-0, Udinese e Palermo pareggiano 1-1

Pubblicato il 15 Dicembre 2012 22:47 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2012 23:04
Anticipi Serie A: Lazio batte Inter 1-0, Udinese e Palermo pareggiano 1-1

Klose esulta dopo il gol decisivo in Lazio-Inter 1-0 (LaPresse)

ROMA – Anticipi della diciassettesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A (qui la classifica).

Una magia del solito Miroslav Klose al 36′ della ripresa permette alla Lazio di aggiudicarsi per 1-0 l’anticipo contro l’Inter all’Olimpico.

Un risultato che rilancia le ambizioni di classifica della formazione di Petkovic e punisce in maniera esagerata quella di Stramaccioni, sfortunata con i pali colpiti da Guarin e Cassano nella ripresa.

Un risultato che fa felice soprattutto la Juventus. Domani i bianconeri potrebbero  trovarsi a +7 sui nerazzurri.

La Lazio, dal canto suo, dopo un inizio convincente ha patito la verve nerazzurra con il passare dei minuti riuscendo a capitalizzare una giocata esemplare del suo fuoriclasse tedesco. Il primo tempo è di marca laziale. La squadra di Petkovic comanda le operazioni mentre l’Inter si difende.

Al 26′ è Ledesma che prova a sorprendere Handanovic con una conclusione dalla distanza ma il tiro è fuori di poco. Dieci minuti dopo è Nagatomo ad opporsi a Klose. Prima dell’intervallo c’è ancora tempo per la protesta dello stesso tedesco al 42′ dopo un contatto in area con Alvaro Pereira.

La ripresa inizia con un’Inter più pimpante. La squadra di Stramaccioni cambia marcia al 13′ quando un claudicante Cambiasso lascia il posto a Palacio che va a formare il tridente con Cassano e Milito. Al 22′ i nerazzurri colpiscono il palo con una conclusione dalla distanza di Guarin.

Cinque minuti dopo è Cassano a far tremare lo stesso palo della porta di Marchetti. Sul rimbalzo della sfera in campo il portiere laziale è strepitoso nel dire di no alla conclusione ravvicinata di Nagatomo.

Il doppio pericolo sveglia i biancocelesti. Al 33′ la difesa nerazzurra sbaglia il fuorigioco ma Klose, solo davanti ad Handanovic, non riesce a controllare la sfera su cross di Gonzalez.

Tre minuti dopo però il tedesco, servito da Mauri, si infila fra le maglie della difesa nerazzurra e fredda Handanovic con un preciso diagonale. Per l’Inter, nonostante la generosità, è il colpo del ko.

Finisce a due minuti dal termine il sogno del Palermo di conquistare la prima vittoria esterna in stagione. La squadra di Gasperini si deve invece accontentare dell’1-1 sul campo dell’Udinese.

Un punteggio che non può fare felici i siciliani. In vantaggio di un gol e di un uomo per l’espulsione di Heurtaux i rosanero hanno sprecato diverse occasioni per il raddoppio finendo beffati nel finale dal rapace Di Natale.

La sfida si sblocca al 33′ quando Ilicic, il migliore dei suoi, riceve palla in contropiede da Miccoli e lascia partire una conclusione dalla distanza che si insacca alle spalle del colpevole Brkic. Pochi minuti dopo gli ospiti protestano per un rigore su Ilicic ma l’arbitro Peruzzo opta per la simulazione.

Ad inizio ripresa l’Udinese si getta in avanti e spaventa Ujkani con un tiro di Pinzi. Al 15′ però i friulani restano in dieci uomini. A finire anzitempo sotto la doccia per doppia ammonizione è Heurtaux autore di un brutto fallo su Garcia, che sarà costretto ad uscire poco dopo.

Il Palermo trona padrone del campo e solo un grande Brkic tiene a galla l’Udinese riscattando l’errore nel primo tempo. La mancanza di cinismo degli ospiti viente punita a due minuti dal termine.

Su una palla vagante in area Ujkani si scontra con Munoz lasciando a Di Natale un pallone facile da insaccare a porta vuota per l’1-1 finale.

I tabellini delle partite.

Lazio-Inter 1-0 Klose 84′ (L).

LAZIO (4-1-4-1): Marchetti; Konko, Biava, Ciani, Radu; Ledesma; Mauri, Hernanes, Gonzalez, Lulic; Klose. A disp.: (Bizzarri, Carrizo, Scaloni, Dias, Diakitè, Cana, Brocchi, Onazi, Candreva, Rozzi, Floccari) All. Petkovic

INTER (4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia, Samuel, Alvaro Pereira; Zanetti, Gargano, Cambiasso; Guarin; Cassano, Milito. A disp.: (Castellazzi, Belec, Silvestre, Mbaye, Benassi, Duncan, Romanò, Coutinho, Palacio, Mariga, Juan Jesus, Livaja) All. Stramaccioni

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo (assistenti: Di Liberatore-Giordano; assistenti di porta: Banti-Damato; IV°: Musolino)

Udinese-Palermo 1-1 Ilicic 33′ (P) e Di Natale 90′ (U).

Udinese (3-5-1-1)  Brkic; Herteaux, Danilo, Domizzi; Basta, Badu, Pinzi, Allan, Pasquale; Pereyra; Di Natale (A disposizione: Padelli, Angella, Coda, Faraoni, Ranégie, Maicosuel, Barreto, Lazzari, Armero, Fabbrini, Muriel)  All. Guidolin

Palermo (3-4-2-1)  Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen; Pisano, Barreto, Kurtic, Garcia; Dybala, Ilicic; Miccoli (A disposizione: Benussi, Brichetto, Goldaniga, Brienza, Labrin, Arevalo Rios, Viola, Giorgi, Sanseverino, Malele) All. Gasperini

Arbitro: Peruzzo di Schio.