Serie B: Brescia-Verona 2-0, Bari-Sassuolo 3-3 e Livorno-Grosseto 4-0

Pubblicato il 1 Dicembre 2012 17:23 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2012 21:17
Serie B, diciassettesima giornata

ROMA – Serie B, diciassettesima giornata. Il pomeriggio cadetto ha sorriso al Livorno: la squadra di Nicola ha trionfato per 4-0 nel derby contro il Grosseto e ha staccato di ben sei punti il Verona in classifica.

La squadra di Andrea Mandorlini ha perso 2-0 a Brescia. Il Sassuolo non è andato oltre al 3-3 sul campo del Bari. 

In questo momento la squadra di Eusebio Di Francesco occupa ancora il primo posto in graduatoria ma ora il Livorno è lontano solamente un punto.

Sei gol e tanto spettacolo nel pari tra Bari e Sassuolo: i pugliesi hanno fermato la capolista al termine di un incontro giocato da entrambe le squadre senza tatticismi, cercando il bottino pieno anche nei 5′ di recupero finali.

Gli emiliani sono passati in vantaggio al 19′ con Missiroli, un sinistro di Polenta al 33′ ha riequilibrato i conti e al 33′ Galano, con una azione personale, ha portato in vantaggio l’undici di Torrente. Nuovo pareggio dopo meno di un minuto (36′) per gli emiliani con una botta dal limite di Catellani.

Nella ripresa il Bari ha segnato il terzo gol con Galano (16′), su assist di Bellomo, mentre il 3-3 finale porta la firma di Terranova (24′).

Rocambolesco pareggio (3-3) al ‘Guido Biondi’ fra Virtus Lanciano e Cesena, in una gara valida per la 17a giornata del campionato di serie B.

Sotto per 2-0, gli abruzzesi sono riusciti a recuperare a tempo scaduto.    Questa la successione delle reti: 5’pt Succi (C), 21’pt Succi (C), 28’pt Fofana’ (VL), 45’pt Succi (C), 5’st Falcone (VL) su rigore, 46’st Falcinelli (VL). La Virtus ha rinviato ancora l’appuntamento con la prima vittoria casalinga stagionale (unica squadra di B).

Pareggio per 1-1 tra Padova e Ascoli al termine di una gara con poche occasioni da gol. Entrambe nel finale le reti con gli ospiti che passano in vantaggio al 37′ con l’ex biancoscudato Soncin che si presenta a tu per tu in area davanti ad Anania e trova lo spiraglio giusto per la rete.

Al secondo minuto di recupero Raimondi riporta il risultato in parita’ su punizione: calcia centrale e relativamente piano ma Guarna e’ protagonista di un infortunio difensivo che ha dell’incredibile e non para un tiro piuttosto semplice da respingere.

Sei i minuti di recupero concessi dall’arbitro Abbattista di Molfetta per una complicata operazione di rattoppo della porta sud dell’euganeo durante la ripresa.

Le formazioni ufficiali, la classifica, il calendario ed i marcatori. 

BARI-SASSUOLO 3-3 Missiroli 19′ (S), Polenta 34′ (B), Galano 35′ (B), Catellani 36′ e 60′ (S), Terranova 67′ (S).
BARI(4-3-3): Lamanna; Ristovski, Borghese, Dos Santos, Polenta; Bellomo, Romizi, Sciaudone; Galano, Caputo, Fedato all. Torrente

SASSUOLO(4-3-3): Pomini; Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi; Chisbah, Magnanelli, Missiroli; Troianiello, Pavoletti, Catellani all. Di Francesco

BRESCIA-VERONA 2-0 Daprelà 45′ (B) e Scaglia 94′ (B).
BRESCIA(4-3-2-1): Arcari; Zambelli, Salamon, De Maio, Daprelà; Martina Rini, Budel, Bouy; Rossi, Scaglia; Caracciolo all. Calori

VERONA(4-3-3): Rafael; Abbate, Moras, Maietta, Albertazzi; Cacciatore, Jorginho, Hallfredsson; Gomez, Cacia, Grossi all. Mandorlini

EMPOLI-SPEZIA 2-2 Sansovini 29′ e 45′ (S), Saponara 37′ (E), Tavano 70′ (E).
EMPOLI(4-3-1-2): Bassi; Laurini, Pratali, Regini, Hysaj; Moro, Valdifiori, Croce; Saponara; Tavano, Maccarone all. Sarri

SPEZIA(4-3-1-2): Iacobucci; Madonna, Schiavi, Benedetti, Garofalo; Bovo, Porcari, Sammarco; Di Gennaro; Sansovini, Antenucci all. Serena

JUVE STABIA-CITTADELLA 1-1 Pellizzer 7′ (C), Caserta 20′ (J).
JUVE STABIA(4-3-3): Seculin; Dicuonzo, Scognamiglio, Murolo, Gorzegno; Mezavilla, Genevier, Caserta; Acosty, Danilevicius, Cellini all. Braglia

CITTADELLA(4-3-3): Cordaz; Sosa, Coly, Pellizzer, Biraghi; Vitofrancesco, Baselli, Schiavon; Di Roberto, Maah, Giannetti all. Foscarini

LANCIANO-CESENA 3-3 Succi 5′ e 23′ e 45′ (C), Fofana 30′ (L), Falcone 51′ (L) e Falcinelli 93′ (L).
LANCIANO(4-3-3): Leali; Almici, Amenta, Aquilanti, Mammarella; Vastola, D’Aversa, Volpe; Di Cecco, Falcinelli, Turchi all. Gautieri

CESENA(3-4-2-1): Belardi; Tonucci, Comotto, Caldirola; Gessa, Meza Colli, Iori, Rossi; Defrel, D’Alessandro; Succi all. Bisoli

LIVORNO-GROSSETO 4-0 Paulinho 27′ (L), Siligardi 50′ (L), Meola 84′ (L) e Belingheri 86′ (L).
LIVORNO(3-4-2-1): Fiorillo; Bernardini, Emerson, Lambrughi; Salviato, Gentsoglou, Luci, Gemiti; Siligardi, Belingheri; Paulinho all. Nicola

GROSSETO(4-3-3): Lanni; Donati, Padella, Olivi, Calderoni; Obodo, Jadid, Ronaldo; Lanzafame, Sforzini, Quadrini all. Magrini

MODENA-NOVARA 1-0 Ardemagni 94′ (M).
MODENA(4-3-3): Manfredini; Nardini, Gozzi, Zoboli, Perna; Ciaramitaro, Moretti, Signori; Pagano, Ardemagni, Lazarevic all. Marcolin

NOVARA(4-3-1-2): Bardi; Perticone, Lisuzzo, Ludi, Del Prete; Marianini, Buzzegoli, Pesce; Lazzari; Gonzalez, Piovaccari all. Aglietti

PADOVA-ASCOLI 1-1 Soncin 83′ (A) e Raimondi 94′ (P).
PADOVA(3-4-1-2): Anania; Cionek, Feltscher, Trevisan; Legati, Nwankwo, De Vitis, Renzetti; Farias; Granoche, Raimondi all. Pea

ASCOLI(3-5-2): Guarna; Ricci, Peccarisi, Faisca; Scalise, Russo, Di Donato, Morosini, Giallombardo; Feczesin, Drame all. Silva

VARESE-TERNANA 1-0 Ebagua 55′ (V).
VARESE(4-4-2): Bressan; Fiammozzi, Carrozzieri, Troest, Grillo; Zecchin , Corti, Felipe, Nadarevic; Ebague, Martinetti all. Castori

TERNANA(3-5-2): Brignoli; Ferraro, Brosco, Ciofani; Fazio, Carcuro, Miglietta, Botta, Dianda; Litteri, Nolè all. Toscano

PRO VERCELLI-VICENZA 2-1 Scavone 11′ (P), Tiribocchi 21′ (P) e Giandonato 77′ (V).
PRO VERCELLI(4-4-2): Valentini; Cancellotti, Masi, Ranellucci, Scaglia; Casoli, Scavone, Rosso, Fabiano; Iemmello, Tiribocchi all. Camolese.

VICENZA(4-3-3): Pinsoglio; Padalino, Pisano, Camisa, Di Matteo; Pinardi, Giandonato, Castiglia, Semioli; Plasmati, Malonga all. Breda.