France Football si scusa con Iniesta: “Meritavi il Pallone d’Oro”

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 aprile 2018 15:09 | Ultimo aggiornamento: 26 aprile 2018 15:09
France Football si scusa con Iniesta: "Meritavi il Pallone d'Oro"

France Football si scusa con Iniesta: “Meritavi il Pallone d’Oro”

BARCELLONA (SPAGNA) – Andres Iniesta domani apparirà davanti ai giornalisti, nella sala stampa della Ciutat esportiva Joan Gamper a Sant Joan Despí, per svelare il proprio futuro calcistico. E’ quanto riporta il Mundo deportivo, nella propria edizione online.

Non è più un segreto che il capitano del Barcellona lascerà il club d’appartenenza per trasferirsi in Cina, a fine stagione, tuttavia manca l’ufficialità che appunto dovrebbe arrivare domani.

 

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

 

Iniesta verso la Cina

Iniesta deve rivelare le proprie intenzioni entro il 30 aprile, come previsto dal contratto firmato il 6 ottobre dell’anno scorso.

Di recente, Iniesta, con una prestazione superlativa, ha contribuito alla vittoria del Barca nella Coppa del Re, che per il capitano è la sesta di una carriera pressoché inimitabile, nonché il 31/o titolo con i blaugrana. Iniesta giocherà in Cina nei prossimi tre anni, percependo circa 38 milioni a stagione.

France Football chiede scusa ad Andres Iniesta. Come scrive  sport.sky.it,  la nota rivista francese che dal 1956 organizza e assegna il Pallone d’Oro, ha voluto concedere un editoriale di scuse dedicato al centrocampista del Barcellona per non averlo premiato nell’edizione del 2010.

Non era mai successo nella storia del premio, che gli organizzatori si pentissero – anche se dopo anni – delle scelte fatte. In un editoriale intitolato “Perdón, Andrés”, e firmato dal direttore di France Football Pascal Ferré, ha voluto rendere omaggio alla leggenda del Barça, che “si è divertito a semplificare la vita dei compagni di squadra con le sue giocate.Senza di lui, Messi non sarebbe stato così bene al Barcellona”.

Il giornalista francese, inoltre, giudica “dolorosa” l’assenza di Iniesta dalla lista dei vincitori del Pallone d’Oro: lo spagnolo nonostante il decisivo gol realizzato nella finale di Coppa del Mondo contro l’Olanda, arrivò solamente secondo nell’edizione 2010, proprio alle alle spalle dell’argentino.