Francesco Cavicchi, morto il pugile ed ex campione italiano ed europeo di pesi massimi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 agosto 2018 15:52 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2018 15:52
Francesco Cavicchi, morto pugile ed ex campione a 90 anni

Francesco Cavicchi, morto il pugile ed ex campione italiano ed europeo di pesi massimi

BOLOGNA – Francesco Cavicchi, pugile ed ex campione italiano ed europeo di pesi Massimi, è morto a 90 anni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] A dare la notizia è la Federazione pugilistica italiana che ricorda l’ex pugile bolognese e i suoi successi, quando per un suo incontro arrivarono intorno al ring oltre 60mila spettatori allo stadio comunale di Bologna.

Nella nota rilasciata dalla federazione Fpi si legge: “Il mondo del pugilato italiano è in lutto per la scomparsa del grande pugile bolognese Francesco Cavicchi, spentosi all’età di 90 anni.  Nella sua carriera è stato sia campione italiano che europeo dei Massimi. Quest’ultimo titolo lo conquistò il 26 giugno 1955 quando fece scattare in tutti gli italiani un moto d’orgoglio e di grande passione sportiva, battendo ai punti, dopo 15 riprese, il tedesco Heinz Neuhaus. Assisterono all’incontro nello Stadio Comunale di Bologna oltre 60mila spettatori, un record assoluto per un match di boxe a questo livello”.

Cordoglio è stato espresso dal presidente della Federazione Vittorio Lai e dal sindaco di Pieve di Cento, Sergio Maccagnani.