Francesco Lodi, triplo salto: dalla Serie C all’esordio in Europa League

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 giugno 2019 19:17 | Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2019 19:17
Francesco Lodi, triplo salto: dalla Serie C all'esordio in Europa League

Francesco Lodi, triplo salto: dalla Serie C all’esordio in Europa League (foto Ansa)

CATANIA – I sogni non hanno età. Francesco Lodi, per tutti Ciccio, sta per passare dal Catania, Serie C italiana, al Lugano, squadra della massima divisione del calcio svizzero che partecipa ai preliminari di Europa League. Insomma, per il quasi 36enne si tratterebbe di un triplo salto mortale dalle sabbie mobili della Serie C italiana all’esordio, ormai insperato, nelle Coppe Europee. 

Ciccio Lodi è stato protagonista di una ottima carriera ma avrebbe potuto fare di più, ad esempio avrebbe potuto giocare prima le coppe europee, perché il suo talento non è mai stato messo in discussione. Lodi ha avuto un inizio di carriera straordinario, ha fatto parte di tutte le Nazionali Italiane giovanili, dalla under 15 alla under 21, ma poi gli è mancato il definitivo salto di qualità sul più bello.

Gli è mancata la continuità e un pizzico di fortuna ma adesso, a quasi 36 anni, può prendersi la sua rivincita trasferendosi in un club che gli permetterebbe di lottare per lo scudetto in Svizzera e di partecipare, finalmente, alle coppe europee. 

5 x 1000

Il bello è che questa opportunità non se l’è cercata Lodi, che era felicissimo di essere tornato a Catania, sua squadra del cuore, anche in Serie C. E’ stato il club siciliano che ha deciso di metterlo sul mercato dopo la mancata promozione in Serie B. 

Nel corso della sua lunghissima carriera, Ciccio Lodi ha giocato con l’Empoli, dalle giovanili fino all’esplosione in prima squadra, con il Vicenza, con il Frosinone, con l’Udinese, con il Genoa, con il Catania, dove ha avuto la sua definitiva consacrazione nel calcio professionistico, con il Parma e con l’Udinese. 

Dopo l’esperienza con la maglia dell’Udinese, ha deciso di scendere dalla Serie A alla Serie C per amore della maglia del Catania. Ora potrebbe lasciare la Sicilia per andare a giocare in Europa League.