Francesco Totti: “Il 2015 sarà l’anno della Roma”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Dicembre 2014 12:44 | Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre 2014 12:44
Francesco Totti: "Il 2015 sarà l'anno della Roma"

Francesco Totti (Lapresse)

ROMA – “Per me e per la Roma è stato un anno molto importante. A cominciare dalla Champions… Confrontarci con i più grandi club europei è stato utile, anche se è durato poco. Avremmo voluto chiudere con una vittoria ma, contro il Milan, siamo stati sfortunati”. Così Francesco Totti sulle colonne del Corriere dello Sport, in un articolo a sua firma, traccia il bilancio del 2014.

“I gol segnati a Manchester e Mosca mi hanno fatto riprovare belle emozioni – prosegue il capitano della Roma -. Sono convinto che, nel 2015, saremo ancora protagonisti. E’ stato costruito un bel gruppo. Con Garcia abbiamo intrapreso una strada precisa, puntiamo sul gioco e far divertire la gente. Ci proveremo anche in Europa League, vogliamo dare felicità ai tifosi”.

Totti, inoltre, confessa di avere due speranze: “Il nuovo stadio della Roma e vedere nella Capitale le Olimpiadi 2024. Che occasioni… Il presidente Malagò è la persona giusta per portare avanti questo affascinante progetto”.

Sulla situazione del calcio italiano ammette “che attraversa un periodo non molto felice”. “In Europa – conclude – dobbiamo recuperare quel ruolo da protagonisti al quale da sempre siamo abituati”.